Che cazzo vi aspettavate?



OCCHIO, CONTIENE SPOILER SULLA SERIE TV “GAME OF THRONES”


Siamo in mondo fantasy.


Il Re di tutto muore. Le famiglie più potenti reclamano il trono. Ci sono gli Stark, che siccome siamo in un fantasy sono gli unici emo benvoluti da tutti. C’è una Thargarian che sarebbe la più autorizzata a reclamarlo ma sta dall’altra parte del mondo e quando non è impegnata a farsi stuprare da zingari palestrati con l’eyeliner mangia cuori e partorisce draghi. Ci sono i Baratheon, a cui Wanna Marchi ruberebbe anche le mutande e i Lannister che sono ricchi, belli e intelligenti.

Morto il Re, i Lannister mettono sul trono Facciadimerda, uno sbarbino maniaco e frignone. Appena eletto, questo idiota decide di decapitare Ned Stark tra lo sgomento generale. Chi se lo aspettava? Del resto Facciadimerda nel tempo libero picchiava puttane e mutilava menestrelli, sembrava tanto una brava persona. Il decapitato era capo della casata degli Stark, un tempo amici del Re. Robb Stark, il figlio, viene a sapere che papi non avrà mai più bisogno di Moment e se la prende a male. Lui e la sua ottusa madre partono per la guerra.

Per strada Robb fa su una sparuta crew di nazi ansiosi di menare le mani. Catturano per caso il figlio preferito dei Lannister, ma la madre lo libera perché avere una donna a bordo è sempre un’idea del cazzo. Essendo pochi, e privati dell’unico ostaggio, hanno bisogno di ingrossare le fila di peones. Tra i tanti alleati gli farebbe comodo l’esercito di un vecchio bavoso, che chiameremo Bellosguardo. Bellosguardo dice che si alleerà con gli Stark a patto che Robb sposi una delle sue figlie, scegliendo a caso tra una ventina di trippone inqualificabili che l’unico schizzo che meriterebbero varia dal vomito alla dissenteria. Robb dice sì, promette, giura, poi per strada s’ingrifa di una stracciona con l’aria da zozza che chiameremo Stapputtana. Una sera Robb va da mammina e dichiara:

«Voglio sposarla»

«Ma la tua promessa? Il tuo esercito? Il tuo popolo? La tua casata?» domanda mamma.

«Voglio sposare Stapputtana, lei mi fa i bucchini»

«Perderai un supporto tattico fondamentale e gli uomini si demoralizzeranno»

«Sono belli, i bucchini»

«Cristo, devo avere la fica maledetta, ogni cosa che entra o esce qua dentro è sfigata»

Robb sposa Stapputtana.

Dopo tot tempo, Robb scopre che farsi fare i bucchini non risolve i problemi. Anzi. Molti tra i suoi soldati notano che il loro futuro Re perde tempo. Bisticciano tra loro e l’unica cosa a cui pensa Robb è filosofeggiare con Stapputtana, che fino a ieri beveva fango e succhiava gonadi gusto Emmenthal, quindi ci tiene a fargli sapere la sua opinione riguardo alla guerra e al senso della vita. Robb annuisce, stregato da tali meravigliosi argomenti perché vaffanculo la tattica militare, qui si parla di libertà e di uguaglianza tra i popoli dall’alto di una monarchia ereditaria a circolo chiuso che pratica esecuzioni capitali.

Chi volete che pensi alla guerra, con questi concetti sul tavolo?

I soldati di Robb, per esempio.

Per sbaglio catturano dei cugini di fratelli di zii amici dei cognati dei Lannister e li trucidano. Robb, per alzare il morale della truppa, fa giustiziare gli autori rimarcando che “il Re è lui” e se sua madre libera un ostaggio vabbé, ma se i soldati accoppano gli ostaggi vanno giustiziati. Gli amici dei novelli cadaveri capiscono di stare a fianco di un demente e lo mollano. Ora Robb ha più che mai bisogno dei soldati di Bellosguardo. Tratta. Dice che ormai s’è sposato Stapputtana, ma che c’ha un tizio nobile e sposabile sottomano.

«Che cazzo, Robb, se tu sposi Stapputtana, perché io devo sbattermi la cessa?»

«Devi pensare al regno, egoista»

«Scusa, tu preferisci una gnocca al popolo, perché devo fare l’altruista io?»

«Perché sono il Re. Ora sposala o c’ammazzano tutti»

 

«Mi hai convinto»

Confidando nel fatto che Bellosguardo sia comprensivo si presentano al suo castello, sposano il nobile e tutto procede per il meglio, finché Bellosguardo fa chiudere la porta, suona la canzone che celebra il trapasso dei traditori e in successione: A) fa squartare il ventre di Stapputtana macinando lei e il feto che si porta dentro B) fa trasformare Robb in un puntaspilli e lo finisce con una cartolina dai Lannister C) fa sgozzare la madre di Robb che, come ultimo atto di intelligenza, risolve a Bellosguardo le pratiche di divorzio.

“OH NO!” piangono in rete, disperati.
“Povero Robb”, uggiolano.
“Povera regina regnante”, pigolano.
“Povera Stapputtana”, frignano.
“Lannister merda”, sbraitano.
“Anfami”, gridano.

Perché? La guerra si fa così.
La politica, l’intelligence, la strategia, la preparazione, la lungimiranza, la corruzione e l’inganno sono le cose che ti fanno vincere le guerre, non l’amore o la rabbia. L’amore ti fa fare bellissimi discorsi e stupendi monologhi, fa dare baci mozzafiato e rassicuranti carezze emotive, finché non vedi la lama di un coltello. A quel punto, terrorizzato e confuso, alzi gli occhi: non è possibile, ti dici, eppure noi siamo i buoni. Non ci state davvero per schiacciare come formiche, vero?





I servizi segreti nemici ti ricambiano l’occhiata.





E se hai un minimo di cervello capisci che a combattere non ci mandi un ragazzo “giovane, incensurato e onesto”. Sì, puoi metterlo a portar caffè o a fare bassa macelleria, ma in testa ci metti il peggior figlio di puttana che hai sottomano. Ecco, come si fa la guerra fuori da Hollywood – ed ecco come molte cose, nel mondo reale, si possono spiegare. Se si hanno gli occhi per andarle a cercare tra le righe delle notizie in fondo pagina.

Grazie Martin, è stata una scena bellissima.
Un giorno anch’io riuscirò a scrivere una cosa tanto figa e potente.


EDIT: quanto, quanto spacca i culi ‘sta bimba?
  • il trono di spade è bellissimo perchè realista, e la puntata di ieri è solo un assaggio di tutta la merda che andremo a vedere da qui alla fine delle serie.

    SPOILER ALLERT!

    P.S.: se la serie non si discosta molto dal libro, la prossima puntata godremo tutti come porci

  • Vabbé ma io sono triste lo stesso (ho questo nick ben prima dell’uscita della serie, non prendetemi per una fan-boy di faccia-lessa Robb).

  • Anonymous

    mi sono spoilerato da solo la terza stagione di game of thrones pur di leggerla la tua analisi, Nebo, e devo dire:
    ne è valsa la pena.

    E casualmente, pur avendo da poco visto il finale di seconda stagione in cui robb si sposa Stapputtana, già lì si vedeva quanto grandemente stupida fosse stata la decisione del giovane Stark.
    Rispetto per Martin che tratta le sue storie come se fossero in un mondo reale fregandosene delle solite convenzioni narrative
    -devas

  • Anonymous

    Oltretutto, Mr. Bolton è palesemente il fratello perduto di Putin. Con quell’aria un po’ così che ispira fducia.

  • sante parole. aspettiamo ancora il tuo libro, comunque

  • Che poi a dirla tutta l’alzata d’ingegno maggiore di Robb è stato TORNARE alle Torri Gemelle da un tizio notoriamente rancoroso e infido sperando che finisca tutto a tarallucci e vino.

    Lode a Twyn Lannister, peccao solo che l’unico figlio con un po’ di cervello sia alto un metro e un fagiolo e sia pieno di complessi.

  • Capisci che, a livello di regia, Tywin si sarebbe meritato almeno un primo piano alternato alle stragi?

  • Per me se alla fine della strage si vedeva un singolo fotogramma di Twyn che leggeva un dispaccio e sorrideva come sa fare lui era un capolavoro

  • Ti amo!

  • Oltretutto il buon Martin el Gordo, prende spunto da una vicenda realmente accaduta.

    Murder of the Douglas chiefs at Edinburgh Castle

    The Douglases became so powerful that by the early fifteenth century they were seen as a threat to the stability of the nation. In 1440 the young William Douglas, 6th Earl of Douglas and his brother were invited to dine with the ten year-old King James II of Scotland. The dinner was organised by Sir William Crichton of Clan Crichton. Known as the Black Dinner, a black bull’s head, the symbol of death, was brought in. After the dinner the Douglas chiefs were dragged out to Castle Hill, given a mock trial and beheaded. The Clan Douglas then laid siege to Edinburgh Castle. Perceiving the danger, Crichton surrendered the castle to the king who was then given the title of Lord Crichton. It is still unclear exactly who else was ultimately responsible, though it is thought Livingstone and Buchan were also likely candidates.

  • ti prego voglio una recensione del Trono di Spade fatta da Ario

  • Anonymous

    la madre non è una dannata ottusa, è peggio! probabilmente ha una tara genetica ereditaria, vista la sorella vedova che si ostina ad allattare al seno il figlio di 10 anni. doveva starsene a grande inverno a curare il figlio paralitico, che senza motivo valido, vuole oltrepassare un muro di ghiaccio alto 300 metri che tiene lontano gli zombie delle nevi!

  • Anonymous

    GENIO ASSOLUTOH

  • La puntata non l’ho ancora vista, ma del libro ricordo solo quel grande uomo che è Grande Jon Umber, che cercano di far ‘mbriacare tutta sera ma alla fine se ne sbatte il cazzo e ne ammazza a manciate prima di morire.

    Per il resto Lord Frey mi sta sui coglioni, ma lo scacco matto dei Lannister è fenomenale.

    It is war, bitches!

  • Robb è sfigato per forza, il peggio degli Stark e dei Tully messo assieme, non poteva che finire così.

    Quando hanno sgozzato Catelyn francamente ho stappato una bottiglia di champagne.
    Per quale cazzo di motivo un figo come Ditocorto abbia perso la testa per questa rincoglionita non ne ho proprio idea.

    Spoiler allert
    Spoiler allert
    Spoiler allert
    Spoiler allert
    P+e+c+c+a+t+o+c+h+e+n+n+b+s+i+q+u+e+s+o+a l+v+rc+l++d+i+c+gli+ni+e++mped+rl+d+f+r++ltr+ troiate
    Spoiler allert
    Spoiler allert
    Spoiler allert (scritto scombinato così non si spoilera per sbaglio chi ha lo scroll facile.)

    Arya spacca un casino O:

  • Si ma cristo, ho deciso di mettere sta rottura di coglioni dell’account Google per non dovere mettere il capthca come anonimo e continua a chiedermi il captcha?

    E ma che cristo

  • Anonymous

    credevo che Staputtana si sarebbe rivelata una spia o simile

  • Anonymous

    Che duro del web: “lol i più meglio sono i cattivi. evviva i fighi che fanno le trame oscure!” poi magari sei uno che frigna perché Berlusconi pensa ai fatti suoi.

  • Anonymous

    Conosco molte più persone che adorano Martin per la sua crudezza nel trattare i personaggi, rispetto a chi frigna perché muoiono tutti “i buoni”.
    Ovviamente quello che scrive sulla rete “la ggente” (stiamo parlando di scimmie con la tastiera, non di persone) non mi interessa, e non mi sento figo e fuori dal coro solo perché apprezzo L’ELEMENTARE messaggio che trapela dalla trama di Game of Thrones.

  • Eishiro

    bellissimo

  • a me ha solo rotto le palle. mentre tu scrivevi questo, io scrivevo questo: http://sraule.wordpress.com/2013/06/04/perche-game-of-thrones-mi-ha-rotto-le-palle/

  • Grazie Nebo, questo articolo ha messo fine a 24 ore di disagio.

  • Anonymous

    Attention whore alarm 0———–+-100

  • Anonymous

    Vedrai, Arya dispenserà gioie a piene mani…

    Berto

  • @sraule secondo me hai ragequittato perché il crescendo è troppo marcato. Come le canzoni da discoteca.

  • sì, probabile. sono arrivata alla noia e non posso più tornare indietro.

    ma tu c’hai ragione su tutto, eh. se non ne fossi annoiata a morte la vedrei come te.

  • Flatline

    @Nebo: prima di leggere il tuo commento ho avuto la malaugurata idea di leggere il blog dell’attention whore di cui sopra.
    E l’immagine mentale che ho avuto è la stessa.
    “No io non riesco ad avere un attention span più lungo del tormentone quadratico medio da discoteca e di conseguenza GoT ha una sceneggiatura demmerda”.

  • Anonymous

    Ma anche ricordiamoci che GoT = 50 sfumature versione per uomini.
    Poi ognuno si guarda la merda che vuole, per carità.

  • attention whore?
    me?

    ahahahahaha.

  • Anonymous

    Se vi è piaciuto Charles Dance nel ruolo di Tywin Lannister provate a vederlo in Going Postal ( http://www.imdb.com/title/tt1219817/ ) nella parte di Lord Vetinari 😉

    Anto

  • HAHAHAHA CAZZO. Muoio.
    E Arya spacca tantissimo i culi e spero che portino avanti bene la sua storyline.

  • Anonymous

    Spoiler a giro, poi non vi lamentate se continuate a leggere ‘sto commento:

    Anche a me pare che l’AW non ci abbia capito molto. Molte delle linee di trama che dici non interessano sono snodi fondamentali della trama, se non è piaciuta la trama in sè è comprensibile ma mettersi a fare wanna-be analisi della struttura narrativa a quel modo è solo voler attirare l’attenzione, da bastian contrari a tutti i costi.

    Secondo me il grande misunderstanding sta nella scarsa resa cinematografica della gioventù dei protagonisti. Nei libri è messo molto in chiaro che tutta sta gente (Robb e Dany in primis) sono dei ragazzini di 16 anni che fanno cazzate e hanno zero esperienza.

    Mi è stato sul cazzo solo che la nipote de merda, ma con un bel culo, di Chaplin aka la crocerossina ante-litteram non c’entra proprio una minchia. Nei libri il “tradimento” di Robb ai Frey è reso in altra maniera con un altro personaggio che ha molto più legami con la storia ed è molto più in linea con la resa di un mondo feudale-europeo(tadisce l’alleanza coi Frey per una feudataria minore dei Lannister di cui aveva sconfitto la famiglia e, in preda alle crisi ormonali post battaglia, si era trombato).

  • Anonymous

    Ed ecco perché le donne non dovrebbero recensire una mazza…

  • Jaime’s wench

    Solo Jaime è ricco, bello e intelligente. Modestamente.

    • Aspetta…tra un po’ farà fatica anche a grattarsi il culo

  • Sono completamente d’accordo oltre a sottolineare il concetto: “L’AMORE RENDE DEBOLI”. In guerra bisogna essere spietati e senza scrupoli in modo Machiavellico ed è ciò che i Lannister stanno facendo meglio.

  • Il sollievo che ho provato alla morte di Catelyn in GOT è stato secondo solo a quello dopo lo sventramento di Lory in The Walking Dead.

    Per Robb invece un po’ m’è dispiaciuto, e anche per sua moglie che era figa

  • Anonymous

    Grandissima mente Lord Tywin. Solo lui poteva praticamente conquistare Westeros per poi farsi ammazzare, mentre stava seduto sul cesso, dal figlio nano.

  • Bran è il personaggio più promettente, Daenerys non capisce un cazzo perchè non sa che i suoi “avi” sono stati giustamente cacciati perchè pazzi e vuole riprendersi il trono (ma chi ti vuole?). Arya è stupida come un comodino e farà cazzate, come tutti quelli a cui dai un’ arma senza che capiscano cosa succede intorno.

  • Anonymous

    Hai salvato la mia giornata

  • Anonymous

    mah un po’ meno arroganza? io dico che cosa è palese non lo vieni a dire tu. hai detto tre cagate e concluso due altre cagate. il tuo commento (non recensione) era anche simpatico, la tua conclusione carica di supponenza e superficiale! sei tu la scimmia con la tastiera che non vedi le diverse sfumature e chiami gli stark i “buoni”. evidentemente non sono solo buoni (e poi io non dimentichero mai ned che ci viene presentato come tagliatore di teste) ma piu che altro rincoglioniti. i veri buoni della serie sono infatti quelli per cui tutti noi (eddiciamolo, ettiriamoci dentro) scimmie con la tastiera ci siamo imbambolati ogni qualvolta lo show ci abbia indotto a farlo: vedi tyrion, arya, jamie senza mano, brienne… dove c’è onore, furbizia e palle. se semplifichi tanto le cose è impossibile capirsi. capisci che voglio dire, amico?

    • Io faccio solo un appunto senza entrare nel merito delle scimmie (ho finito le banane): gli Stark sono i buoni. Ned è stato sì presentato come tagliatore di teste ma, almeno nel libro, c’è tutta una spiegazione e un lungo dialogo coi figli per giustificare questi atti: lui è il lord di Grande Inverno ed è compito suo amministrare la giustizia. A maggior ragione se si tratta di una condanna a morte perché il sangue ricade sulla sua scelta. Nel libro viene descritto propio come lui, prima di decapitare il Guardiano della Notte disertore, ci parli a lungo. Se alla fine di questo colloquio non avesse avuto più il coraggio di decapitarlo il disertore sarebbe stato libero. Gli è andata male.

  • Anonymous

    poi vabbé una cosa curiosa di questo show cosi intelliggente e con questa magnifika scieneggiatura sono tutti i saccentoni che ci ruotano intorno! mai visti tanti tutti insieme! ragazzi scendiamo dal piedistallo, è solo una serie tv, per quanto bella, coinvolgente, originale, innovativa, tutto quello che vuoi (inserire aggettivo ricercato)

  • Anche stasera non hai preso le tue medicine, vedo.

  • Non so cosa accadrà prossimamente, ma ad oggi gli Stark sono durati finchè c’è stato Neddino: leale e tutto d’un pezzo, ma se si trattava di fare il barbaro non sembrava tirarsi indietro 🙂

  • “la corruzione e l’inganno sono le cose che ti fanno vincere le guerre”

    Si ma se esageri con corruzione ed inganno finisci che la gola te la tagliano anche a te… E ci sono gli Estranei in marcia a Nord. Immagino che quando arriveranno Ditocorto cercherà di ingannare anche loro… 😉

  • Mary

    Ma possibile che di quel razionale, prudente, saggio di Ned Stark nessuno dei suoi figli ha ereditato un minimo di buonsenso? Arya sei l’unica speranza!

  • nizu

    Spettacolo anche come si è ispirato ciccio George per questa scena:
    http://insidetv.ew.com/2013/06/02/game-of-thrones-author-george-r-r-martin-why-he-wrote-the-red-wedding/2/

    “The Red Wedding is based on a couple real events from Scottish history. One was a case called The Black Dinner. The king of Scotland was fighting the Black Douglas clan. He reached out to make peace. He offered the young Earl of Douglas safe passage. He came to Edinburgh Castle and had a great feast. Then at the end of the feast, [the king’s men] started pounding on a single drum. They brought out a covered plate and put it in front of the Earl and revealed it was the head of a black boar — the symbol of death. And as soon as he saw it, he knew what it meant. They dragged them out and put them to death in the courtyard. The larger instance was the Glencoe Massacre. Clan MacDonald stayed with the Campbell clan overnight and the laws of hospitality supposedly applied. But the Campbells arose and started butchering every MacDonald they could get their hands on. No matter how much I make up, there’s stuff in history that’s just as bad, or worse.”

    Dai commenti a quel post sembra che la famiglia Campbell (= i Bellosguardo) sia ancora considerata una dinastia di bastardi.

  • geniale.

  • Anonymous

    Beh il personaggio di Tyrion Lannister è uno strano incrocio tra “noi siamo i buoni” e “megafiglio di puttana”.
    E a modo suo è un vincente, tra alterne fortune è vero, ma comunque è vivo e nonostante tutto se la sta giocando più che bene.
    In ogni caso concordo sul discorso fatto da Nebo.

  • Anonymous

    “Un giorno anch’io riuscirò a scrivere una cosa tanto figa e potente”.
    La vedo dura con quella prosa e quella sintassi. Auguri comunque!

  • Anonymous

    Anonimo ha detto…

    “Conosco molte più persone che adorano Martin per la sua crudezza nel trattare i personaggi, rispetto a chi frigna perché muoiono tutti “i buoni”.
    Ovviamente quello che scrive sulla rete “la ggente” (stiamo parlando di scimmie con la tastiera, non di persone) non mi interessa, e non mi sento figo e fuori dal coro solo perché apprezzo L’ELEMENTARE messaggio che trapela dalla trama di Game of Thrones.”

    sì ma stai sereno.

  • Anonymous

    Tutto giusto, tutto pensato fin dal primo momento. Lo show è una goduria, sangue e tette e motti di spirito arguti e una realtà che se ne fotte delle buone intenzioni e che ubbidisce solo alla bontà strategica delle scelte fatte dai personaggi. Cazzo sì. Inoltre la classe insita nello sconvolgere le carte in tavola senza fare un casino narrativo irrecuperabile, ma anzi dando pepe alla storia, è fantastica.

  • Infatti, io non voglio spoilerare, però tutto sto macchiavellismo avrà delle conseguenze per chi lo fa (aka Lannister, e Joffrey è stato maledetto da Mellisandre). Sta morale un po’ grezza da “viva Machiavelli” secondo me è poco azzeccata. Vedrete, vedrete. 😀

  • Posso riportare il pezzo su Mente Digitale riportando i crediti ed il link attivo a questa pagina bene in vista?
    Grazie in qualunque caso. 🙂

  • Ma certo! 😀

  • Anonymous

    Mi sono spoilerato abbestia anche io. Adesso non so se ti amo o ti odio, ma scrivi bene e mi diverti, quindi nel dubbio fottesego e la vita continua.

  • Anonymous

    “Grazie Martin, è stata una scena bellissima.
    Un giorno anch’io riuscirò a scrivere una cosa tanto figa e potente.”
    Ma per poter dire ciò hai letto i suoi libri ho hai visto solo il telefilm?
    Penso che hai visto solo il telefilm, visto che se no sapresti che nel film la storia va un pochino diversa.
    Forse dovresti modificare il finale dicendo “sceneggiatori di HBO è stata una scena bellissima …”.

    Ola

  • Nel libro soffri anche di più. E comunque sticazzi.

  • Anonymous

    Tanto la madre del demente risorge

    …ops…

    ah si, SPOILER

    PS Si ho trollato.

  • Anonymous

    Io e i miei amici ancora ghigniamo pensando a questo pezzo. Ogni tanto vengo, me lo rileggo ed esclamo a caso: ‘staputtana!
    Bellissimo! Davvero.

  • Anonymous

    Nessuno ha ancora detto:
    WINTER IS COMING.?? Incredibile.

  • Anonymous

    Winter is coming è troppo inflazionato!

    se hai letto i libri…

    The north remembers!

  • Non sono mai riuscito a superare le prime 5 puntate di GoT, ai libri non mi ci avvicino neanche. Ma questo pezzo mi è piaciuto. Ci hanno rotto i ragazzini fantasy che salvano i regni grazie alla bontà del loro cuore. Solo scudisciate, meritano.
    Il Moro

  • Anonymous

    Si la guerra si faceva propio così, a soap-opera…ma che vada a pigliarselo in culo quell’obeso di Martin, mischiare il (reale) al fantasy, questa è l’ORIGINALITA’ di GOT?? Chi ha occhi per leggere legga

  • Io Staputtana la chiamavo Chiappebelle, posso continuare?

  • Ecco, ora giustifico ogni mia scelta con le parole “Sono belli, i bucchini”. Hai rovinato un uomo, sappilo.

  • Anonymous

    Si, ok tutto figo ma io sto con Tyrion: vabbene gli intrighi di guerra ma uccidere i nemici a un matrimonio e manco te di persona è da INFAMI, non da furbi.

    Le idiozie tattiche si sprecano comunque, a partire da Joffrey aka Facciadimerda che fa una cazzata dopo l’altra tant’è che nonno Tywin si sta trattenendo dal metterlo su una picca a quel capolavoro di idiozia by Stark (a partire da Neddino che rivela a Cersey di sapere tutto, passando per la moglie idiota che libera Jamie e arrivando all’idiota per eccellenza ossia l’amante dei bucchini Robb).

    Tyrion rulla sempre. L’unico ad avere cervello per vincere con mosse lecite pur essendo due centimetri sotto il water, l’unico a proteggere Sansa (che è comunque scema forte pure lei, oh il gene Stark/Tully quello è!) che non centra niente con il resto e l’unico ad avere lo stesso genio tattico del padre (la sorellina si fa metter sotto da suo figlio poppante, l’altro genio si fa mozzare la mano da un paio di guerrieri di basso livello..).

    Comunque Arya è l’unica Stark con un minimo di cervello e toh Rickon che però ha massimo dieci battute in tutte le puntate e porello è piccolo e manco Martin se lo incula.

  • Anonymous

    Oh, ok allora faccio SPOILER visto che qualcuno ci si fa strane trollate, io invece vi dico la verità, chi vuole SPOILER li legga, altrimenti chissene fotte se non volete leggerla evitate punto e basta, io vi ho avvertiti.

    *****
    Daenerys si ferma a regnare sulle terre al di là del mare stretto
    Cersei smette di farsi Jaime
    Catelyn torna in vita
    Joffrey muore e Sansa e Tyrion accusati di omicidio
    Sansa cambia nome
    Tywin muore
    Obelin muore
    Gregor Clegan non fa una bella fine
    Ygritte muore
    Mance viene sconfitto in battaglia da Stannis che và ad aiutare i guardiani della notte
    Jon Snow diventa comandante dei Guardiani
    *********

    Non ve gusta? Ce ne sarebbero tanti altri ma evito… tsè, altro che saga, accade sempre quello che meno ti aspetti. Ma ognuno avrà quel che si merita e io godo come una bestia LOL

  • Anonymous

    >Cersei smette di farsi Jaime

    Woah woah woah, calma. Sto cazzo. È jaime che smette di farsi Cersei.

  • Pingback: Tutti gli uomini devono morire, ma con criterio | Elucubrare()