01. A sud di Roma come i pinguini

DISCLAIMER:
Questo è un pezzo ironico di pura finzione che si prefigge di fare satira, anche forte, sull’ISIS e su alcune paure dell’occidente. Non va presa sul serio nemmeno una parola, in nessun modo. Non intende offendere nessuno.

Battle in Sirte

Sirte, Libia.
Quartier generale provvisorio dell’ISIS.

Jonathan McDonnell, hipster londinese autoribattezzatosi Muhammad Al-Fatr dopo che l’ennesima donna gli ha dato buca, è in piedi davanti alla lavagna luminosa. L’aula è buia. Sul muro una diapositiva mostra la bandiera nera dell’ISIS. La stanza puzza di sudore e caprino stagionato. Qualcuno scorreggia.

«Allora ragaz» dice il colonnello Ahmed Saif Ahkmani, ex beduino, davanti alla bandiera «adesso lascio la parola al nostro esperto di intelligence estera che ci spiegherà come conquistare Roma e l’Italia. Muhammad, vai»
Un mesto applauso accompagna Muhammad davanti agli spettatori nella penombra. Agitato ma orgoglioso, l’hipster fa un respirone guardandosi attorno: se adesso i suoi amici grafici lo vedessero non farebbero più tanto gli spiritosi. Quella femminista che l’ha deriso all’aperitivo ora sarebbe ai suoi piedi. Annuisce, fiero. Ora è qualcuno.

«Allora, leoni di Allah, vado subito al punto: questa è l’Italia» dice, facendo un gesto.
Nell’aria risuona un T-CLACK e partono le diapositive.

italy_2631046a

T-CLACK

sicily_general

T-CLACK

Italian-landscape

T-CLACK

cjpk_raised-bed-garden-kits2

Silenzio. Muhammad si guarda attorno. Non c’è molto entusiasmo. Uno sbadiglia, poi s’infila una mano dietro la schiena, si contorce e ne estrae un tarzanello. Lo annusa, lo appallottola e lo usa per scrivere qualcosa sul tavolinetto della sedia.

«Ma passiamo al punto critico» fa l’esperto di intelligence, con un gesto brusco.

T-CLACK

nicole-minetti-1102012-1

 

«UALLAH» esplode la stanza in un crepitio di applausi.

T-CLACK

Glamourcon #50 - 50th Celebration In Long Beach - November 13, 2010

«UALLAAAH» urlano tutti alzandosi in piedi, le mani che applaudono isteriche, gli occhi sbarrati che si commuovono e rigano volti scolpiti da anni e anni di sesso zoofilo e masturbazioni.

«Tra noi e questo ci sono solo quattrocento miglia nautiche» sentenzia, enfatico, Muhammad.
«E l’esercito italiano, no?» domanda il colonnello.

«No. La loro guardia costiera se gli spari dice “scusi”, restituisce il maltolto e fugge. Il loro esercito ha il fiato corto dall’Afghanistan e il loro arsenale è obsoleto e malridotto. Per raccattare consensi quasi ogni partito ha massacrato di tagli la difesa. La loro aeronautica usa catorci del 1990, altri sono scarti affittati dagli USA ed entrambi hanno manutenzione ridotta all’osso. I piloti sono addestrati più sul simulatore che dal vivo perché il carburante costa, con la conseguenza che dal vivo cappellano grave. Inoltre sono un popolo denuclearizzato, quindi le loro portaerei vanno a diesel e per muoversi impiegano ettolitri di gasolio, sono lente e muoverle costa somme mostruose. Comunque ne hanno solo due, una vorrebbero trasformarla in un chiosco galleggiante di Eataly, l’altra in una nave ospedale»

«Per Allah, siamo a posto!» fa il colonnello «e una volta sul territorio? I civili farebbero la resistenza?»

«Hahaha, guardi» ride Muhammad «in Italia da anni non esiste più la leva obbligatoria, nessuno dei loro ventenni ha il minimo addestramento né idea su cosa fare e cosa non fare in questi casi, figurarsi prendere in mano un’arma. Cazzo, per loro il massimo esperto di guerra è un tatuatore ceceno che racconta bubbole in TV. Voglio dire, questi sono loro»

anche-emis-killa-ha-ceduto-alla-selfie-mania Gue-Pequeno-cover-occhiali-da-sole-Aghys-420x379 saturday-hipster-skinny-jeans-cardigan-jacket dresses-the-band-lg 20140626-160547-57947591

…e questi siamo noi»

ISIS-terrorists1-660x330 Isis soldiers isis-syria-army-behead 0,,17727868_303,00 Isis soldiers in Syria Iraqi army enters IS-besieged Amirli 432180-bd8866aa-50fe-11e4-852c-a6aaa2413bba isis-and-the-head

«Minchia Muhammad, ma come hai scoperto tutta ‘sta roba?» fa il colonnello, impressionato.
«Mi informo solo dai social network e ignoro la propaganda di regime dei media asserviti al potere»
«Affidabile e geniale, stiamo in una botte di ferro. Vai avanti» annuisce quello.

«Quindi sereni, “la resistenza” sarebbero un branco d’imbecilli che si aggirano tra le macerie scrivendo sui muri #YOLO e #SWAG, li staneremmo grazie ai flash degli iPhone. Poi fasci, fanatici di armi e simili sarebbero i primi ad autodetonarsi nei modi più esilaranti. Anche perché hanno fatto i corsetti di kravmaga e sparacchiato al poligono e si credono fighissimi, ma nella pratica questo è un esempio della loro capacità logistica, questo invece vi fa capire il livello mentale. Del resto questi sono i loro eroi. Parlando delle donne, invece, eccovi qualche esempio»

women-hipster-glasses-11 f8c322d506_hipster

…queste invece sono le curde, a cui comunque abbiamo spaccato il culo l’anno scorso nonostante abbiano fatto azioni di un altruismo ed eroismo oltre l’immaginabile»

kurdish-ypg-1 Female fighters of the Kurdish People's Protection Units stand at attention at a military camp in Ras a-Ain

…vedete voi se c’è da preoccuparsi» gongola Muhammad, chiudendo l’ultima diapositiva «soprattutto se aggiungete che i loro media, pur di elemosinare audience, ci stanno facendo il favore di terrorizzare la popolazione manco li pagassimo noi»
«ALLAH È GRANDE!» urla il colonnello, esaltatissimo «ABBIAMO GIA’ VINTO, CHE STIAMO ASPETTANDO?! ATTACCHIAMO!»

Muhammad abbassa gli occhi, alzando un sopracciglio: «Certo. Tuttavia… uuh… ci sarebbero un paio di cose che non mi tornano, prima» tentenna.

«Cazzo dici? Sono dei ritardati, è facile come scoparsi una capra»
«Sìssì, infatti. Però ha presente i nostri cugini di Al Qaeda, no? Hanno fatto attentati dovunque. USA, Spagna, Inghilterra, Francia, Belgio, Danimarca, Canada… in Italia mai. Mai, nemmeno uno. Non riusciamo a capire perché. C’è il Vaticano, le basi americane, l’Italia è nel G8 e nel’ONU e anche lei manda truppe armate in tutto il mondo, eppure niente»

«Sarà un caso, ovvio. Mandiamo sei dei nostri infiltrati nei barconi, appena arrivati si divideranno a gruppi di due e colpiranno gli infedeli nei posti più affollati. Siete con me o no, leoni del Profeta?!» grida il colonnello alla platea, che salta in piedi urlando e battendosi i pugni sul petto.

Il giorno dopo, alle nove di sera, un barcone carico di immigrati salpa facendo rotta verso Lampedusa. A bordo, tra gente spaventata, i sei terroristi si scambiano espressioni di rabbiosa follia e determinazione.

Sono a sud di Roma, dopotutto.

 

 

APanoramaPositano

Sorrento, Italia

In una pizzeria, un ciccione sulla cinquantina si pulisce la bocca, chiede il conto e un limoncello. Dà una sbirciata al tavolo di fianco, dove una compagnia di truzzi sghignazza mostrando qualcosa sul cellulare. Si gira a guardare il mare e resta a fissarlo, inespressivo. Alla radio, Vinicio Capossela canta il ballo di San Vito. Il volume aumenta mentre la telecamera si avvicina al suo viso.

Buio.
(continua)

  • 6seth8

    attendo un seguito

    • 6seth8

      *il

      • ciarrod

        devendra banhart, oltretutto con la t shirt degli swans… non puoi metterlo tra i dementi

  • Margera

    La camorra eh? Mò voglio vedere come la sviluppi, sono sinceramente curioso!

  • Jules Verne (Je suis PAVI)

    Vogliono fare una mattanza in Sicilia senza chiedere il permesso?

    Poracci, i maiali banchetteranno per giorni.

  • Jules Verne (Je suis PAVI)

    Potrebbero benissimo averne già mandati una cinquantina di terroristi in Italia, si dovrebbero controllare il liquami dei maiali per confermare.

  • Phil Rouge
    • Jules Verne (Je suis PAVI)

      Tecnicamente l’ISIS ha perso quando ha mostrato il suo brutto muso.

      Si tratta solo di capire chi avrà l’onore di passarci sopra coi cingoli.

    • Angelo Sciancalepore

      Sì infatti, dopo aver sofferto l’avanzata dei neri, i curdi hanno contrattaccato come si deve.

      1-1, palla al centro.

  • Ac

    Chiaramente gli ciulano le bombe pensando siano iPhone dalle cover fantasiose.

  • Pulsar
  • Jules Verne (Je suis PAVI)
    • Sara Bersani

      Potrebbe anche far ridere ma non si capisce un cazzo

      • gondoloide

        Un terrorista porta una borsa con una bomba e la lascia in una stazione della metro di Milano.
        Si incontra con il collega ma un tizio di non so quale nazionalità, capendo che nella borsa c’è qualcosa contenente del rame, se la prende e la porta via.
        BOOM.
        Chiedo lumi su:
        A) la bandiera che identifica il ladro di rame
        B) l’italico suono di bip (e italico ritorno di suono di bip)

        • Jules Verne (Je suis PAVI)

          La bandiera del tizio sarebbe la bandiera zingara.

          • gondoloide

            Non avevo pensato esistesse una bandiera che rappresentasse il popolo Rom.

          • Sara Bersani

            Sì, in effetti c’è. E’ la ruota rossa a metà tra terra (verde) e cielo (ovviamente azzurro). Questa storia è disegnata così bene che manco l’avevo riconosciuta

        • Sara Bersani

          Ecco, così può anche far ridere. Il problema è che tra l’inglese sgrammaticato e l’essere disegnata male (ho capito che quella cosa era un rom solo dopo che me l’hanno spiegato qui; e quella roba in fondo sarebbe un’esplosione ?) si perde ogni effetto comico

  • Anoneemo

    Divertente come ci si lamenta dell’inadeguatezza dei giovani e della mancanza di valori patriottici quando ogni volta che questi vengono espressi si urla all’apologia di totalitarismi. Aggiungo anche che gli stessi che rivogliono adesso la leva sono quelli che per farla togliere hanno strepitato di crimini contro la libertà. Basta essere sarcastici su qualsiasi cosa per guadagnare consensi da parte di chi vuole emergere dalla massa e non si degna nemmeno di esprimere una propria iniziativa, accodandosi ad altrui pensieri. Si vuole tutto senza cedere nulla. Un popolo che non sa cosa vuole, eterni ragazzini. Saremmo capaci di perdere anche contro questi scopacammelli.

  • Il primo sparatutto approvato dal Profeta.

  • Rcoz

    No te prego non me poi lascià così a metà, non dopo un post così geniale! Voglio il seguito subitoooooo!!!!!

  • DagoRed

    Incipit un po’ fiacco e sottotono.
    Soprattutto, imho stona un po’ la parte in cui perculi per incapacità bellica sia gli hipster pacifinti, che peraltro in Italia rappresentano una moda numericamente risibile (mica siamo a Londra), sia i i fasci karogne ecc. A cercare di ridere di tutti si finisce un po’ per non ridere di nessuno.
    Anche la scelta di coglionare Taricone è un po’ MEH. In quello striscione lo omaggiavano non come palestrato del grande bordello, ma come paracadutista sportivo morto facendo quello che amava.

    Detto questo, do’ il 6/10 sulla fiducia e aspetto speranzoso la parte 2.

    • Anacroma

      “fascisti pagherete tutto ….

      anche le pizze” [cit.]

      attendo anch’io puranco a mia volta il seguito. Anche se ho come l’impressione di aver capito dove si andrà a parare 😛

  • iBrì

    Quel cliffhanger ha il sapore di… Banana.

    • Eritreo Caz-Z-ulati

      isis + banana = total win.

      ma ormai non ci spero più

      🙁

  • Giorgio

    E’ una chiara citazione di “per terra come le biscie”

  • Marco Costa

    proeliator, toglimi una curiosità. fai il giornalista, avrai per forza a che fare con gente di merda, mi spiace, capisco, ma mi pare che arrivi dal mondo reale, dalla normale gente che lavora. condivido con te che certe degenerazioni ultimamente stanno infiltrandosi anche in insospettabili strati della società. ma cazzo, io al mio paese dei tizi che hai messo in foto ne vedo quattro o cinque. una altra decina di perdigiorno e perdivita. e poiperò trecento ragazzi che lavorano o hanno lavorato, che sanno far andare le mani, pieni di pragmatismo, legami con la comunità, con la famiglia, un bambino da tirare su che è il futuro. siamo forse all’inizio della decadenza dell’occidente? non lo so, roba da studiosi, ma, seppure molte cose sono cambiate da allora, “antropologicamente” non c’è un abisso tra i loro nonni che hanno cacciato i tedeschi e i ragazzi di cui sopra oggi. io ho i fucili di mio padre, la valle la conosco come le mie tasche, per quanto lontano ed improbabile uno scenario del genere possa essere non credo che farei fatica a trovarmi con altre persone che ritengono di avere qualcosa da difendere.

    • Corretto il post, hai ragione, dovevo evidenziare un punto importante. Grazie.

      • Andrea

        per curiosità, cosa hai cambiato?

        • Jules Verne (Je suis PAVI)

          Che l’hipster passato ad inchiappettare cammelli si informa tramite Facebook e ignora i media di regime (immancabilmente pakati dal PD, New York Times compreso, aggiungo io)

          • Marco Costa

            non o capito perché mi si è aperta questa roba dopo tre mesi, come funzionano le notifiche su fb devo ancora capirlo. ricomplimenti per il blog

      • Elessar

        C’è solo un’altra piccola cosa da correggere, quando scrivi “l’Italia è nel G8 e nell’ONU”, ti è sfuggita una L… 😉

        Gran pezzo comunque… Veloce con la seconda parte che son già in astinenza

    • Eritreo Caz-Z-ulati

      tralasciando l’ovvio tono sarcastiche che amiamo tutti quanti in Nebo…
      Penso che se mai una situazione del genere diventasse reale questa gente troverebbe pane per i propri denti.
      Ma non perchè siamo nazionalisti o amiamo la bandiera.Non perchè cantiamo tutti quanti l’inno con la mano sul cuore.
      Ma semplicemente perchè abbiamo tutti legami, perchè siamo una nazione di egocentrici e ognuno di noi fa stato a se, ma quando si viene minacciati da qualcuno che vuole portarci via tutto….credo che gli artigli li tiriamo fuori.
      Venissero dicendo “vi portiamo i soldi del petrolio” probabilmente li accoglieremmo a braccia aperte.Ma togliere minigonne e decapitare gente solo perchè gay o cristiana….beh…immagino le brigate gay d’assalto 😛

      Tra le altre cose visto quei due coglionazzi libici che cercavano armi al mercato nero.Subito tanati, ora con il nuovo decreto antiterrorismo ed i poteri dati all’intelligence sicuramente ci saranno armi in più.

      • Jules Verne (Je suis PAVI)

        Secondo me i servizi segreti italiani sono tra i migliori in Europa, alla pari coi servizi inglesi. e superiori agli altri. 70 anni passati a controllare la mafia e combattere il comunismo hanno lasciato il segno.

        Infatti secondo me non sarà semplicemente la mafia la protagonista della seconda parte.

        • Eritreo Caz-Z-ulati

          sopratutto se si incrociano con le attività commerciali simulate che i servizi mettono qua e la per fare un po di phishing di cattivi 😀

          • Jules Verne (Je suis PAVI)

            Temo di non aver compreso.

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            intanto ti posto un video che spiega che fanno…

            https://vimeo.com/78176129

            I servizi segreti italiani possono aprire atttività commerciali fittizie per meglio osservare certi fenomeni.

            Il jhiadista di turno apre una società di import/export come copertura per poter movimentare cose e/o persone?
            Nulla vieta ai servizi di aprire una società per chiedere loro i servizi.
            E marcarli da vicino.
            Possono essere i gestori della trattoria dove i boss vanno a mangiare.
            La società di autotrasporti che affitta alla camorra i propri camion.
            Uno che vende armi al mercato nero di Roma può essere tranquillamente dei servizi.Ed annotare e segnalare alle forze dell’ordine i cattivi ragazzi.
            Le posdibilità di agire sono immense ed in Italia non abbiamo solo analusti,ma anche operativi in posti chiave che vigilano. Dormienti fino a che non si verificano determinati eventi.

          • Jules Verne (Je suis PAVI)

            La Stasi ce fa ‘na pippa insomma.

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            il controllo del territorio è fondentale.A differenza della stasi però non possono fare operazioni di polizia giudiziaria (salvo autorizzazioni di alto livello e comunque temporanee).
            Ora gli son stati dati i superpoteri….vediamo come li usano.

    • BoboMilano

      Il problema è che l’unica cosa che potrebbe accadere in Italia come negli altri Paesi europei è una strage, dove moriranno inutilmente innocenti. E come tutte le stragi (a parte forse l’11 settembre), non avranno nessun impatto sulla vita del resto della Nazione

  • ElGatoMato

    Il discorso della naja fila alla grande,a detta dei giovincelli coi risvoltini(DSK) di oggi e’ una perdita di tempo,quando lo feci fu un salto nel buio pero’ servi’:ti “responsabilizzano” e cmq vai a fare un’esperienza lontano da mamma’ e papa’.Ti immagini orde di hipster a difendersi?Con cosa?Sciarpe vintage?Cristo santo.Terroristi sui barconi?Basta vedere a Roma cosa hanno fatto dei tifosi ubriachi;immagina un quarto o poche decine di quella folla,armati e pronti a tutto,e magari gia’ qui da tempo….

  • Mik

    Non sapevo che Wendy Fiore fosse italiana.
    Anzi, neanche sapevo che wendy fiore esistesse, quindi grazie per avermi colmato la lacuna.

    • È Cristina dal Basso del Grande Fratello.

      • lorenzo

        No nebo, conosco bene quelle tette, quella dopo la minetti non è Cristina del basso.
        Da napoletano ahimè so come andrà a finire questa storia, e molto amareggiato mi rendo conto che è l’unica sicurezza su cui possiamo contare, l’unico ”sistema” che funziona in Italia

  • Angelo Sciancalepore

    Credo che tu abbia sbagliato link al “La loro guardia costiera se gli spari dice “scusi”, restituisce il maltolto e fugge.”

    Non parla della nostra guardia costiera che fugge da alcunché, ma solamente della guarda costiera libica che si diverte a far diventare dei groviera i barconi carichi di profughi.

  • Franz

    ma tipo quando il post 2/2?

  • Cazzo, San Miniato è fra le diapositive dell’ISIS !!!

  • Ospizio

    A proposito di hipster e neofascisti

    http://i.imgur.com/skplFmF.jpg

    • Jules Verne (Je suis PAVI)

      Quello a sinistra sconsolato pensa “quando c’era lui… aspetta, che cazzo succedeva quando c’era lui? e chi è questo lui?”

  • Guest

    A proposito di hipster e neofascisti

    http://i.imgur.com/skplFmF.jpg

  • lergio

    scusate non seguo tanto i VIPs ultimamente, mi dite chi e’ la seconda iperzinnuta delle foto?

  • Eritreo Caz-Z-ulati
    • Visto. Minchia le maioliche a testate, adesso ho veramente paura.

      • Eritreo Caz-Z-ulati

        sono dei duri…mica cazzi :p
        vabbe….mo non ti distraiamo con i commenti che devi creare come solo te sai fare 😉

    • Eritreo Caz-Z-ulati

      che poi fa ridere vedere che nei film i tizi delle forze speciali sono interpretati da tizi ipermuscolosi enormi.
      Le forze speciali sono più a livello maratoneta che a livello wrestler.
      Fermo restando che comunque un addestramento particolare lo hanno.
      Non li renderà certamente superuomini ma devono avere caratteristiche fisiche e psicologiche ben strutturate.
      I seals per esempio sono celebri per avere comunque un elevato QI rispetto alla soldataglia normale.
      Che poi non è mai come nei film…l’uomo della strada non lo capisce.
      A me, praticante di Krav Maga, è capitato di fare un corso con un ex ufficiale israeliano.Matto come un cavallo, e gli ho visto fare cose che ti assicuro lasciano abbastanza esterrefatti (e doloranti).
      Poi ci sono forze speciali e forze speciali, e uomini e uomini…ma…..vabbè….un pò di generalizzazione aiuta in queste chiacchere oziose 😛

  • Eritreo Caz-Z-ulati

    Io continuo la mia segnalazione Nerd a Nebo, casomai avesse bisogno di ispirazioni.
    In vaticano sono pronti ad accogliere l’Isis 😛

    https://www.facebook.com/video.php?v=10153160539769789&fref=nf

  • Djeug WiKo Vuillermoz

    La collezione di teste autunno/inverno araba è così naif

    • Alberto aka Jordi

      Io avrei detto primavera araba
      😛

  • Dale Cooper

    Secondo me, una volta sbarcati, il loro problema più grande saranno i rifornimenti di carburante, sembra sia diventato difficile avvicinarsi armati ad una pompa di benzina…

  • Alex

    Sai che sta cosa dei mancati attentati in Italia è un po’ che me la sto chiedendo pure io? Il mio timore è che Triani aspettando gli 8.000.000 di arrivi per l’Expo qui a Milano :/

  • Rockmaninov

    Ciao Nebo, felice di ritrovare di nuovo il blog, che ieri sembrava essere stato saccheggiato da hackers.
    Colgo l’occasione per farti gli auguri: Proeliator è l’unico blog (oltre due siti di sport) che io leggo in italiano. Vivo da 42 anni all’estero e mi tengo “allenato” con uno dei migliori blogs in giro.

  • Eritreo Caz-Z-ulati

    ‘nzomma…

    http://magna-carta.it/content/spesa-militare-analisi-economica-possibile-strategia-politica

    magari quello che ci salva sono i 605 milioni l’anno di soldi spesi per l’intelligence

    • Harry Deekolo
    • Eritreo Caz-Z-ulati

      pure l’albania spende più di noi 😛

      http://www.wired.it/attualita/politica/2014/10/01/difesa-draft/

      • Eritreo Caz-Z-ulati

        quindi il nostro pil sulla difesa uguale a quello della germania è inesatto, visto che i due PIL sono diversi ?

        https://c1.staticflickr.com/3/2683/4354019839_2f45312bb5.jpg

        • Eritreo Caz-Z-ulati

          lolwut ?

          2,149 migliaia di miliardi USD (2013)

          Italia, Prodotto interno lordo

          3,73 migliaia di miliardi USD (2013)
          Germania, Prodotto interno lordo

          il nostro PIL è uguale a quello della Germania?
          vabbè, scusami.Ti lascio stare.Pis en love

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            ….ma comunque spesa inferiore in PIL rispetto all’Albania 😛 😛 😛
            [vabbè, basta con il cazzeggio giuro]
            ____
            dovremo controllare i dati disaggregati 😉
            Io una teoria in materia ce l’ho, ma di fare spending review non ne ho voglia.
            A mio avviso è una cattiva allocazione di alcuni fondi.Altri si perdono in corruzione.Altri proprio non arrivano.
            Dopo gli attentati in Francia il governo francese ha stanziato per l’intelligence più di 400 milioni di euro.
            Noi abbiamo strombazzato il rischio di cyberterrorismo, di terrorismo “normale”, e ci siamo dati grandi pacche sulle spalle per contrastare questi eventi.
            I servizi hanno avviato un “Grande Piano di Recruitment” che ha portato ad assumere 30 sfigatissimi neolaureati.
            Sapete quanto ha stanziato il paese per tutto sto ben di Dio?

            9,5 milioni di euro.

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            hai centrato la questione.Il rapporto “truppa” e “grandi ufficiali” è davvero sproporzionato.

            Nei prossimi anni è previsto un taglio di 30.000 unità….sopratutto di gente che è arrivata quasi a fine carriera.Spero che un pò di grossi venga mandato a casa e si inizi ad avere un esercito decente.

            Non sono un militarista, ma, per citare Theodore Roosevelt, “Parla piano ma tieni sempre con te un grosso bastone” 😉

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            abbiamo grossi interessi in nord africa comunque 😉
            E quei interessi sarebbe opportuno provare a difenderli (just my 2 cents 😛 )

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            gli interessi dell’ENI sono comunque intrecciati con quelli dell’Italia.Nel mondo arabo noi italiani siamo comunque sempre riusciti a muoverci in modo agevole.Magari tante volte in modo che i nostri “amici americani” non hanno gradito.
            Ma il risultato ultimo è sempre stato soddisfacente.
            Abbiamo alleati da quelle parti, non dobbiamo esportare la democrazia in punta di cannoni, ma giustamente aiutare gente che ci ha aiutato e ci aiuterà in futuro

          • Eritreo Caz-Z-ulati

            Concordo.E’ stato un caso di coglioneria esemplare la nostra condotta in Libia.Sopratutto il post guerra.
            Comunque abbiamo ancora forti interessi e legami da quelle parti (oltre a gente sul terreno), e non possiamo buttarli così…tanto per fare 😛

  • Luca

    Ho capito che uno è nato a Mestre periferia, ma quella è Positano, non Sorrento 😉

  • manco travaglio

    comunque, se ti riferivi a lilin (e credo proprio di si) non ha nulla a che vedere con la cecenia

    http://it.wikipedia.org/wiki/Nicolai_Lilin

  • boiacan

    Va beh capisco che volevi usare toni sarcastici, ma venire a dire che “aerei del 1990 sda rottamare” quando l’operatività degli aerei militari arriva anche a 40 anni, buttare merda sull’Eurofighter che è uno dei migliori caccia da dogfight e che la Cavour servaduncazzo è veramente forzatissimo.

  • Marco Manconi

    Va be’, l’Occidente è da secoli e secoli che è in decadenza e poi puntualmente sforna masse di fuori di testa che l’ISIS ha solo da prendere lezioni, quegli esemplari di maschi e femmine rintronati in foto sono solo trappole, esche, roba sacrificabile!

  • Alberto aka Jordi
  • Baboo85

    Qua forse l’unica cosa che ci difende sono la compassione (e pena, che facciamo noi agli altri) e la mafia, che di sicuro non vuole gente del genere qui.

    A leggere la prima parte di questo articolo, mi sono reso conto che siamo piu’ coglioni di qualsiasi altro popolo sulla Terra e che siamo a livello del Terzo Mondo…

  • Pingback: Focus Libia - Pagina 30()