Ma che cazzo, non posso lasciarvi un attimo da soli.

BvAE33RCEAIXhLX

Son stato nominato per i Macchia nera awards (#MIA14) come miglior sito letterario, miglior cattivo e miglior polemica online. In queste nomination colgo una sottile presa per il culo, quindi va bene così. Se davvero volete contribuire al degrado della letteratura italiana premiando tette, culi, mojito e gag con la merda, votate.

Cioè, passi per il cattivo, ma “sito letterario” è oltre.

E’ bellissimo immaginare libri intellettuali con copertine bucoliche e titoli tipo “la coscienza del sasso”, “la vista degli alberi”, “la memoria delle città” affiancati a una che twerka sul titolo “Dubstep, troie e superalcolici”.

 

giphy
La letteratura italiana secondo i MIA14

 

Ed è tutta colpa vostra.

  • CervelloBacato

    Ahaha hai creato dei mostri

  • Alessandro Scorzelli

    Se vai a ritirare il premio per piacere non andare con quel maglione brutto dell’altra volta.

    • Cosimo Catalano

      A ritirare il premio potresti mandare una senzatetto ukraina… di 19 anni… ricercata dalla polizia rumena… che vorrebbe fare la modella! (Poi un tetto glielo troviamo, stai sereno).

      P.S.: Ho scritto senzaTETTO, non senzaTETTE, mi raccomando.

      • Stark

        Per fortuna

  • Marvick

    D’altronde, la storia la fanno gli idioti, no?

    • Alessandro Caldana

      +1

    • Stark

      +42, per ora

      • Ma perché, dove si vede?

        • Stark

          Mi riferivo agli upvote al commento di Marvick. (+48 ora, btw)

    • Jules Verne

      Momento momento momento!

      In lizza per il “miglior cattivo” c’è Scanzi, il tronista all’acqua di rose che il peggior insulto che abbia mai scritto è “piscialetto”

      Tutti a votare Nebo, fate votare amici, parenti, vivi o defunti non importa, contattate qualche marziano MA SCANZI NON DEVE BATTERE NEBO!

      • L

        Con tutto il rispetto per il nostro ospite, non può competere con il potere distruttivo di un Grillo.

    • Gianfresco

      mi dispiace, ma a miglior cattivo i voto Dipré

  • Paul

    Fossi in te andrei a ritirare il premio vestito da ufficiale dell’Afrikakorps.

  • Grimjob

    Hai ragione, meriteresti appieno anche il premio falsa modestia.

  • Jules Verne

    La letteratura italiana è anche Boccaccio che tette, culi, merda e alcool nel Decamoron ne ha messi un bel po’.

    E certi pezzi di Nebo sono superiori al 90% della “letteratura” italiana d’oggi. Tipo la saga del “Compagno di classe”.

  • theWallygator

    Non c’è limite al peggio. Mi toccherà votarti, visto che di secchiate non me ne sono tirate e qualcosa di sbagliato devo pur farlo….

    • Secondo me è una bella iniziativa, invece. Se porta soldi alla ricerca mi va bene qualunque cosa.

      • Infatti, non capisco la gente che se ne lamenta. Certo, viene fatta per farsi vedere e fare bella figura ed ormai è diventata una moda, ma i soldi dei modaioli valgono lo stesso.

        • definizioni a domicilio

          pecunia non olet.
          anche se dai vespasiani al narcisismo di massa è una cauta di stile.

        • Stark

          Se ne lamenta PERCKE’ DONARE E’ KAS$HTAAAHHHH

      • mao

        l’unica pecca consta nel fatto che il meccanismo dovrebbe essere:
        – raccogli la nomination e fai la donazione
        – sei nato a genova da antenati scozzei e ti tiri la secchiata

        farle entrambe è un po’… PRO-MO-TIONS! specie per chi ha una certa visibilità e con la propria immagine ci campa (imho)

        • Boh, che sian 10 persone che donano 10 euro o una sola che ne dona 100 son comunque soldi in più per i camici bianchi. Se li tirano loro per primi su Youtube. Tutto quello che ci va dopo chissene.

  • Galeon

    Se vai a ritirare il premio per piacere vai con quel maglione bellissimo dell’altra volta.

  • Alessandro Caldana

    ps peccato non aver trovato barbie xanax sotto la categoria “Miglior YouTuber”

    • carlo

      era sotto altra categoria..

      • Paolo Samuel Gazzola

        è sotto di qualcosa, al massimo

  • twerkkkkk

    Felice di aver contribuito alla nomination!
    no…spetta…io ti nominai per miglior personaggio e miglior articolo.

    Voto ora.

    Comunque tu potresti essere per la letteratura quel che Mapplethorpe fu per la fotografia.

    In versione etero e un pò più “denoartri”.

  • Sergio Raimondo

    ne sono orgoglioso!

  • Eugenio Angelillo

    e’ che secondo me i filtri Spam non funzionano molto bene agli organizzatori dei Macchianera Awards

  • Miglior polemica online GQ vs Nebo <3
    Il premio sembra una vagina in orizzontale con una W sopra. Praticamente, un W la figa. È perfetto.
    http://www.macchianera.net/wp-content/uploads/2012/07/Mastro-7-Macchianera-Blog-Award.jpg

  • Palk

    Se vinci vai a ritirare il premio vestito da BarbieMaloox o come cazzo si chiama.

  • Marco Gallo

    no aspettate… fermi tutti… manca BarbieXanax tra le migliori YouTuber… cioè, ma stiamo scherzando????

  • andrea

    nel caso mi raccomando: “dedico questo premio a barbiequalcosa” … gg niebbo.

  • MrMik

    votato, ora sei obligato moralmente a vincere nella categoria miglior cattivo!

  • Paolo Braga

    E’ la prima volta che voto, m’è toccato anche andare a vedere dei blog che non conoscevo per dare i 10 voti con un minimo di onestà (e ho scoperto goofynomics), ma per dare il mio voto a “bagni proeliator” avrei resisitito anche a passare mezz’ora su un blog di sciachimisticurenaturalidelcancrocomplottarituttilaureatiincinqueminutisugoogle…
    W Bagni Proeliator !

  • bastaconladroga

    Anche Galatea vorrebbe vincere il Macchianera. Ergo voto Appeppekrilla, per reazione.

  • Lorenzo Meulli

    Votato Nebo con orgoglio in 2 categorie su 3!

    Non miglior cattivo però, quello spetta a Grillo.

  • Barbie Olio di ricino

    Ma hai visto chi sono quelli “contro” cui gareggi? Comunque, votato per due su tre (la polemica scienziati vs Iene non può arrivare seconda)

  • corvocalvo

    Già votai questa mattina. Vi adoro voi di GialloZafferano.

  • Harry Deekolo

    Oh, io ti ho votato, se vinci avanzo una ventitroienne con una borsa piena di bottiglie di rhum.

    Notare come la definizione sia “GQ vs Nebo”, epic win #barbiexanaxpuppalafava

  • Zanna

    oh io dove ho letto Nebo ho votato, poi fate voi, certo che una classifica senza BabieGuttalax però

    • angelo969

      Porca zozza, 10! ALMENO DIECI ne devi votare se vuoi che il tuo voto sia valido. ti fanno anche clickare che hai capito, a riporca zozza

      • Zanna

        Ah, funziona così ? Io ho cliccato 10 volte “Ho capito”, pensavo bastasse.
        Cmq quando ho visto che non c’era la mia iutuber preferita, quella con lo stesso acume di una vongola immersa nel limone, gli altri li ho messi a caso, così, a sfregio.

        • angelo969

          Ahh! Tanta apprensione e sconforto per niente 😉
          Attento a votare random per il resto, li nel mezzo è pieno di selfie di Belen, cata da pescivendolo, e economisti alla Giucas Casella

  • eritreocazzulati

    Eppure sono convinto che Nebo sta semplicemente ripercorrendo negli anni 2000 quello che fece Boccaccio a suo tempo.
    Tra 500 anni si parlerà di racconto Zulianeschi per dire cose un pò zozzereccie ma simpatiche e Nebo verrà studiato a scuola ed odiato da tutti gli adolescenti che dovranno imparare a memoria chi cavolo è Nick Banana e studiare la polemica Nebo Vs GQ.

    • Brrr.

    • Beppo Sgrullo

      Qualcuno ha una macchina del tempo? Perché sto cazzo de leopardi ha rotto il cazzo

      • eritreocazzulati

        nel dubbio famo subito fuori Nebo ? 😉

      • Ci hanno appena fatto un film.
        Su Leopardi.
        Leo
        pardi

        TT

  • 16dB

    Machemmerdaè? Ma le avete viste le categorie??? Miglior selfie??? Sbocco

  • mao

    Nebo confessa… in realtà BarbieXanax è la Leo in incognito e tutto il casino con GQ è stato una montatura al fine di poter concorrere e vincere ai MacchinaNera AWD!!!

    …sei peggio di Travaglio! 😀

  • Diego Sapigna

    Dai che te lo meriti..

  • Pispax

    Da me hai preso due voti, miglior cattivo e miglior sito letterario. Il primo l’ho dato per scherzo, il secondo no. Mi sono rifiutato di votare per la polemica Nebo-GQ perché credo che i comportamenti IDIOTI delle case editrici che cercano facili pubblicità vadano repressi il più possibile. Anche perché poi chi ne fa le spese sono i bravi autori, che vengono licenziati.

  • cristina giommi

    Pensavo che il web, col suo carico di novità, avrebbe trovato ridicoli i tristi riti di premiopoli delle generazioni precedenti. Invece no: anche le nuove generazioni ci tengono a premiare e a essere premiati. Gianluca Neri è il loro Daniele Piombi e i Macchianera Awards hanno lo stesso valore degli Oscar tv: sono un inno al conformismo. Non vi rendete conto di quanto siete patetici a dirvi reciprocamente “Quanto siamo bravi”. Una persona con un po’ di spirito critico dovrebbe rifiutarsi di partecipare a questa pagliacciata propagandistica del blog Macchianera.

    • We love pagliacciate propagandistiche <3

      • cristina giommi

        Una generazione di cazzari. Ma la vita piomberà addosso anche a voi.

        • Difficile, la tengo bloccata a pecorina.

          • cristina giommi

            Come molti T/Q, scarichi l’ansia con le battutine. Non ti salveranno.

          • andrea

            siamo tutti dannati

          • cristina giommi

            Non siete dannati, siete solo immaturi.

          • Albengo

            Ma scopare te? Mai?

          • cristina giommi

            La tua risposta conferma la mia tesi. Continua pure.

          • Albengo

            La tua risponde benissimo alla mia domanda, per te vige la regola de “il vero sballo è dire di no”

          • cristina giommi

            Continua pure.

          • Harry Deekolo

            Sei ripetitiva, sai ragazza?
            Ma se invece di star qua a scrivere “nantro” a ogni commento cominciassi a ignorare quel coglione conformista di Nebo e noi coglioni T/Q che gli sborriamo dietro non ti sentiresti meno ansiesistenzializzata e più realizzata, più membro attivo della società che vuoi salvare?

            Edit: aspetta, ho visto ora il profilo in cui ti definisci “Prof a lettere”. Ho capito tutto: tranquilla, il bruciore di culo prima o poi passa.

          • cristina giommi

            Non siete coglioni. Siete immaturi. Invece di affrontare i problemi, reagite con le battutine a sfottò. Come hai appena fatto.

          • Harry Deekolo

            Nonnò, guarda, non me la sento di parlare per gli altri, ma io so’proprio coglione; te lo posso assicurare, c’ho la cintura nera di coglione.

            “Battutine” per “esorcizzare l’ansia”, dici.
            Per esorcizzarla tu, invece, fai la maestrina su internet, visto che probabilmente di entrare a far la professoressa di ruolo hai ormai perso le speranze.
            Bene, splendido: ognuno esorcizza i cazzi suoi a modo suo.
            Solo una cosa ti chiedo: smettila di essere così fottutamente ripetitiva, perdìo. Vuoi insegnare lettere? Allora impara a scrivere in maniera più creativa e appassionante, ché qua non siamo mica di bocca buona. Provaci, ti servirà in futuro a salvare i tuoi ipotetici studenti dalla morte di noia.

            Regards.

          • cristina giommi

            Vi ho dato dei cazzari, tu ammetti di essere un coglione e te ne vanti. Come tutti i cazzari. Il problema è che continuando a fare i cazzari si resta immaturi. E torniamo al punto di partenza. Invece di affrontare un problema, reagite con le battutine a sfottò. Chi è che si ripete?

          • Harry Deekolo

            Cazzari/immaturi/immaturi/cazzari/battutine/sfottò.

            E poi dimmi che non sei ripetitiva: sei un disco rotto, ‘codio.
            Affronta la realtà, sorellina: ci sono persone che vogliono solo guardar bruciare il mondo. Possibilmente con un mojito in mano.
            I cazzari come noi non vogliono risolvere il problema, i cazzari come noi SONO il problema, e ci piace un casino.

          • cristina giommi

            E’ quello che sostengo fin dall’inizio di questa interessante discussione. Siete dei cazzari. Grazie per la conferma. Ma non siete né un problema, né il problema: siete solo dei cazzari.

          • Harry Deekolo

            Madonna che due coglioni, trenta post tutti uguali: un vuoto desolant, uguale a quello che deve essere rimasto in testa (ma non nei coglioni: pieni, quelli!) a quei poveri cristi cui è toccata la sfiga di averti come supplente. Probabilmente, oggi la maggior parte di loro sono diventati dei T/Q cazzari per reazione allergica alle tue lezioni.
            Tirando le somme: come prof, sei un fallimento; come scrittrice, sei un fallimento; come troll sei l’apoteosi del fallimento. Praticamente, sei perfetta per il sistema scolastico italiano. Vedrai che al prossimo concorsone la sfanghi! Tremo già per i tuoi allievi…

          • cristina giommi

            Battutine e sfottò. Continua pure.

          • Harry Deekolo

            Ma ancora scrivi? Non ti è bastato far figurette da deficiente per una settimana? Quanto ti piace farti strofinare il muso nella merda?

          • cristina giommi

            Continua pure.

          • Harry Deekolo

            Ma con piacere. Mentre attendo che la vita mi faccia crescere, mi diverto ancora un po’ a giocare con la merda, ti spiace? Sarà bellissimo, fidati: sarà come picchiettare la nerchia in faccia a tutte le prof precarie che a scuola non mi capivano e mi mettevano tre; sarà come inculare con le pietre l’intero sistema scolastico da terronia saudita che ha prodotto gente come te.

            Non vedo l’ora.

          • cristina giommi

            Continua pure.

          • Harry Deekolo
          • st0c4zz0

            noi saremo pure immaturi… ma te sei una cafona 😉

          • Errore di battitura?
            Forse volevi dire -Siamo tutti d’annata-

          • E va bene così, andare all’inferno in camicia hawaiana fa un casino ridere.

          • cristina giommi

            L’inferno non c’è. Le battutine non ti salvano la vita. Cerca di crescere, assumiti delle responsabilità. Basta battutine.

          • st0c4zz0

            O CRISTO IDDIO ma chi cazzo è questa qui?
            E fattela una risata (ma anche scopata) ogni tanto…

            CHE 2 COGLIONI….

            Ah scusa creatura… ma te che lavoro fai? E sei brava nel farlo?

          • cristina giommi

            N’antro.

          • eritreocazzulati

            che robaè un T/Q ?

            Io ho fatto l’ITIS 🙁

          • La generazione Trenta/Quaranta.

          • eritreocazzulati

            merda, ci sono dentro anche io.E pure io amo fare battutine del cazzo per sdrammatizzare il tutto.Sono fottuto.
            Grazie Nebo, utile come uno zingarell, ma non freghi il portafogli (si battuta razzista, quella sessista non mi veniva)

          • Ah non lo sapevo.
            Ma a seguire poi c’è la Q/C o semplicemente Q+ e basta?

          • cristina giommi

            ‘Nantro battutaro. Sentivamo la mancanza.

          • eritreocazzulati

            nono, non era una battuta.Davvero non capivo cosa fosse un T/Q.
            Insomma, scrivere “trenta/quarantenni” pareva troppo italiano.
            Non è che sotto sotto ci soffri che non ti si caga nessuno e provi a fare l’attention wore su un sito dove si parla di cazzate ?

          • cristina giommi

            T/Q è più rapido. Whore si scrive con l’h. Uno dopo l’altro mi confermate che siete dei cazzari. Bene. La vita vi farà crescere. Buona fortuna.

          • eritreocazzulati

            ho fatto l’itis te l’ho detto, e mi aspettavo che fossi anche un pò grammarnazi…
            però dai, parliamo del motivo per cui ti scagli in un blog di puttanate, gestito da un palestrato alcoolizzato (cit, eh, Nebo non avercela con me) e frequentato da gente che ha fatto l’itis, 30enni sfigati (o anche gente Q) che aspettano che la vita li faccia crescere, mentre passano 2 settimane ad Agosto in Brasile per spendere tutta la paghetta di papà in Trans, Coca e Mojito.
            No davvero.Io sono ben consapevole di essere un cazzaro che frequenta altri cazzari ( e poi nel tempo libero uccide cuccioli di Panda) ma tu che perdi tempo con noi che roba sei?
            Dai, fermati e parlaci.Dicci quale dolore esistenziale ti porti dentro.
            Sono convinto che aprirti (no, non sessualmente, io scopo solo con i cani) con noi non potrà che giovare alla tua pelle ed alla tua autostima.
            Un TQ non ti ha chiamato il giorno dopo? Magari il tuo compagno ti ha mollato per un TQ ?
            Un MMS ti ha SPT la tua GHN ?
            Fidati, sono bravo nelle faccende psicologiche.Il mio psichiatra mi ha detto che con tutti i soldi che gli ho lasciato potrei comprarmi 3 lauree in psichiatria.
            Rimani con noi.
            Io gia ti amo.

          • cristina giommi

            Harry, un cazzaro di trent’anni è patetico. Cresci.

          • eritreocazzulati

            A dire la verità ne ho di più di 30 ma il problema non è questo,Il problema è che tu stai perdendo tempo dietro ad un cazzaro, il che ti qualifica come “cazzarofila”.
            Nel DSM è considerata una parafilia, nel BDSM una perversione estrema.Nei DS invece era un modo per fare carriera mentre presso la BM è un modo come un altro per intortare gente.
            Ma non voglio tediarti con queste sottigliezze, sono sicuro che le stai guardando come un cane guarda un gioco di prestigio e non voglio infierire.
            Sai la differenza tra me e te dove sta ?
            Tu stai scrivendo qua sopra con la tua saccente aria di superiorità e la tua bile over9000, mi dici che sono un cazzaro ed è vero.
            Mi piace cazzarare qua sopra.
            Però la differenza tra me e te e che una volta spento il computer mi dirigo a lavoro, entro in ufficio, coordino le mie 10 risorse (non sono tante ma cerco di farmele bastare), esco, torno al mio paese dove ho la mia associazione che si occupa di vittime della strada, ho amici e qualche donna.
            Tu invece per perdere tempo con un cazzaro devi essere davvero ben poca cosa.
            Fatti una vita, dammmi retta.

          • Harry Deekolo

            Magistrale.

          • cristina giommi

            A chi replica, rispondo, dato che non sono maleducata. A differenza dei cazzari che commentano su questo sito coprendomi di ingiurie. Ti sei autodefinito un cazzaro, io ne ho preso atto. Se porre un problema su un sito di cazzari sia tempo perso lascialo decidere a me. Ma lascia perdere i paragoni fra te e me: non sono diversi dalle allucinazioni, poiché non mi conosci. Sia messo agli atti che nessun cazzaro di questo blog è in grado di replicare nel merito, evitando gli insulti. E’ quello che volevo verificare. Ne ricaverò un bell’articolo. Grazie.

          • eritreocazzulati

            Vieni a dare patentini e a provocare e poi ti lamenti che ti rispondono a tono.

            Colpa mia, scusami.Mi sono dimenticato che non si risponde al Troll.

          • cristina giommi

            Non mi lamento affatto. Constato la vostra educazione. Né vengo a dare patentini. Ho argomentato, mi aspettavo contro-argomenti che smentissero. Invece vi siete vantati di essere dei cazzari e mi avete insultato. Crescete.

          • A’Cri,datte’nacalmata

            Minchia, e chi è ‘sta qui? sembra la suocera che ti augura le maledizioni.
            1) Non è che ti candidi ai Macchianera, qualcuno ti candida. 2) Sarà un diritto competere ed essere riconosciuti, nell’ambito di ciò che si fa, dal pubblico / dal proprio pubblico.
            Immagino che, nel tuo lavoro, se qualcuno ti dice “Cristina, brava, ben fatto, al prossimo meeting/riunione, ecc., ti premiamo come miglior x del mese…” tu risponda “Ma no, fanculo, essere il miglior x del mese è un inno al conformismo”.
            Aho, Cri’, datte ‘na calmata e smetti di augurare sfiga alle persone: sa tanto di rosicatona. Guarda che altrimenti ti piomba addosso la vita! Da dietro!

          • cristina giommi

            Il tema è “battutine da ansia esistenziale”. E’ la sindrome che affligge tutta la generazione T-Q. Crescete.

          • No, il tema è quello con cui hai esordito, Cristina, assumiti le responsabilità di quello che scrivi. Il tema è che io avrei dovuto rifiutare di essere candidato ai MIA (cosa che non si può fare, perché son stati i lettori a nominarmi). Da qui sei passata a vaghe farneticazioni moraleggianti dall’alto di boh.

            Ora possiamo continuare.

          • cristina giommi

            Me l’assumo eccome, signorino. Che la candidatura ti lusinghi è evidente da questa pagina di segnalazione e dai tuoi commenti. Se fossi stato contrario al premio -come auspicherei in una generazione nuova- l’avresti detto, come ho fatto io. Non l’hai fatto, Nebo, perché ci tieni, e non perché “non si può fare, sono i lettori a nominarti”. Questo è il punto dolente per te. Sei un conformista. Nulla di male, ma non c’è da vantarsene. Nessuna farneticazione moraleggiante, quindi. Sei un cazzaro, tutto qui, e procedi per battutine da ansia esistenziale. Purtroppo te ne compiaci. La vita ti farà crescere. Buona fortuna.

          • “signorino”?
            CAZZO NONNA AVEVI DETTO DI ESSERE MORTA

          • cristina giommi

            Rieccolo con la battutina.

          • Ma ti pare che rispondo seriamente ai deliri esistenziali di una vecchia pazza? E’ grasso che cola se ti tiro le noccioline.

          • cristina giommi

            Proprio ‘gna fa.

          • Sì.

        • E un STICAZZI aggiungerei

          • cristina giommi

            Ma infatti.

          • Moby

            Ma almeno sei figa?

          • cristina giommi

            Eccone n’antro.

          • Moby

            Di “antri” ne è pieno il mondo. Volevo sapere se intorno al tua c’è una bella confezione.

          • cristina giommi

            N’antro cazzaro del branco, intendo. Il tema infatti è questo. I T/Q affrontano la vita e i suoi problemi usando la scorciatoia delle battutine a sfottò, senza mai assumersene la responsabilità. La tua risposta denota per l’ennesima volta questa forma di immaturità, che accomuna tanti di voi. Su questo blog vedo che siete la maggioranza.

    • piero

      No vabbe dai , le battutine da ansia esistenziale un cazzo! è troppo pure per un/una nazigrammabigottsticazz
      se entri in un blog in cui è specificatamente scritto che si parla di puttanate che diamine pretendi?
      sei na troll vero? eddai che ti abbiamo sgamata su!! dill’appapà

      • cristina giommi

        Ogni tua risposta è una conferma della mia tesi. Continua pure.

        • Piero

          e continuo si! mi sta pure finendo il popcorn.
          aspettami

          • cristina giommi

            Se vuoi che ti aspetti devi essere meno sfigato di così. Fa’ un altro tentativo, dai.

          • Piero

            Hai ragione infatti utilizzando le parole del grande Zerocalcare, butto il carico e sticazzi.
            dal grande libro: capitolo 1 versetto 1
            CHITTESENCULA!

          • cristina giommi

            Ogni tua risposta è una conferma della mia tesi. Continua pure.

          • Snippy

            Notevole troll, o notevole megalomania?

          • cristina giommi

            Una replica dopo 6 mesi da Snippy lo sceriffo del web. .

    • Pur rendendomi conto di accingermi a rispondere ad una evidente trollata lo voglio fare lo stesso.
      Posso dire di avere visto l’alba di Internet, dalle BBS ad oggi quindi ritengo di poter esprimere con cognizione di causa (che non necessariamente significa che sia LA VERITA’) la mia opinine che è la seguente.
      L’unico “carico di novità” del web che ho visto é che prima dovevi avere qualcosa da dire, alzavi la mano e poi quando avevi l’occasione di avere il microfono in mano dicevi la tua. E se ne uscivano cazzate ti saresti sputtanato.
      Il web io lo percepisco sempre più spesso come un’assemblea di gente in cui ognuno ha in mano il microfono. Acceso.
      E non è sempre un bene, secondo me.
      Un premio è sempre legato necessariamente ad un consenso di maggioranza: se ti piace applaudi, se non ti piace fischi. Chi becca il maggior numero di applausi ottiene la maggior stima e per questo prende un premio. Non conosco altri sistemi per incoraggiare il merito quindi mi sfugge cosa intendi per “conformismo” e perché lo ritieni sbagliato a prescindere. Capirei di più qualcosa tipo 《i Macchianera》 sono peggio di 《premioalternativo》 perché blablabla, ma così invece mi sembra un 《abbasso perché sí》.
      Un idiota pre-web dopo il web rimane idiota.
      Scusa hai ragione si dice youtuber.
      E comunque dirsi reciprocamente quanto si è bravi… lo fanno anche nei circoli letterari anticonformisti o anti*.
      Non so tu come fai a dire “bravo” in anticonformistichese…
      Sarei anche curioso di sapere come distinguere un conformista da un anticonformista, e confido che tu, cristina, me lo dirai.

      • cristina giommi

        Il conformista ritiene che un premio deciso “a maggioranza” sia sinonimo di merito. Il conformista ha bisogno che qualcuno gli dica bravo. Per questo il conformista crede nei premi. Per questo tu sei un conformista. Lo vedi com’era facile? Potevi arrivarci da solo.

        • Ciao Cristina,

          anzitutto grazie per aver risposto.

          Credo comunque che ti sbagli; penso invece di aver fatto bene a chiederti lumi perchè, come immaginavo, il problema è avere un dialogo efficace.

          La difficoltà maggiore infatti è utilizzare la medesima terminologia per non inficiare la reciproca comprensione.

          Io cerco sempre di aderire a quanto specificato nel dizionario della lingua italiana (ti consiglio l’ottimo http://www.dizionario-italiano.it/ ).

          Vediamo che si dice da quelle parti.

          Conformista: Chi dà prova di conformismo

          Conformismo: l’atteggiamento di chi si uniforma passivamente alle idee e alla mentalità correnti

          Nello specifico del mio intervento, mi pare di averti esposto un ragionamento che è di per sè un’azione attiva e pertanto già basta ad escludere la passività.

          Mi sembra quindi che, almeno nel mio caso, tu non possa utilizzare il termine “conformista” in quanto manca la condizione necessaria.

          Per il resto ho fatto un ragionamento che mi ha portato ad una conclusione condivisa da molti altri. Il fatto che una conclusione sia condivisa implica che sia errata?

          Fortunatamente mi dai indizi utili per comprendere la tua personale terminologia:

          “Il conformista ritiene che un premio deciso “a maggioranza” sia sinonimo di merito. Il conformista ha bisogno che qualcuno gli dica bravo. Per questo il conformista crede nei premi. Per questo tu sei un conformista. Lo vedi com’era facile? Potevi arrivarci da solo.”

          Ho capito che TU per “conformista” intendi qualcosa che si applica esclusivamente a ciò che si ritiene sui premi decisi a maggioranza e al bisogno di sentirsi dire bravo. Io avrei separato le due cose, ma stiamo parlando del tuo dizionario personale quindi giustamente sei libera di fare quello che ti pare.

          E sulla base di questa tua personalissima definizione, mi configuri come “conformista”. Non sono d’accordo ma va beh, è la tua opinione.

          Però se permetti io sono responsabile di quello che scrivo io, non di quello che capisci tu.

          Ho scritto, leggi bene,

          “Un premio è sempre legato necessariamente ad un consenso di maggioranza: se ti piace applaudi, se non ti piace fischi. Chi becca il maggior numero di applausi prende un segno di stima collettiva: premio. Non conosco altri sistemi per incoraggiare il merito”

          Ecco che cosa significano in lingua italiana le parole che ho usato:

          {Premio} dono elargito per ricompensare un merito o per una vittoria in una gara

          {Merito} ciò che rende una persona degna di stima

          {Stima} buona opinione

          {Opinione} ciò che si pensa di qualcuno o di qualcosa pur senza la certezza di essere nel giusto

          Sottolineando l’ovvio, cioè che si stava parlando di una gara (i Macchianera Awards), confido che al significato esatto di quanto ho scritto tu possa arrivarci da sola.

          Purtroppo per non fare frasi chilometriche tendo a fare uso di parole che riassumono concetti più complessi, dando per scontato che il mio interlocutore le conosca a sua volta. Me ne scuso, mi hai ricordato che non sempre è bene dare per scontato certe cose.

          E di questa grande lezione ti ringrazio.

          • cristina giommi

            Credi nel valore dei premi decisi a maggioranza come sinonimo di merito. Quindi sei un conformista e le tue opinioni sono quelle di un conformista, proprio secondo la definizione del dizionario da te improvvidamente riportato. Sul sofisma attivo/passivo: chi argomenta a favore del conformismo è attivo, ma non per questo è anti-conformista. Tu non lo sei: dai valore all’opinione della maggioranza, in questo caso espressa da un premio. Sei un conformista.

          • Te la faccio ancora più facile poi ti lascio l’ultima parola, che evidentemente è l’unica cosa che ti interessa visto che ti ostini ad analizzare ed attribuirmi le tue affermazioni anziché le mie.

            Stiamo parlando di un concorso/gara.
            C’è una giuria che decide, in base a determinati criteri chi vince. A chi vince viene dato un premio. Fine.

            Dato che io concordo con quanto sopra sono un conformista. Quindi un discepolo del Male.

            Cioè tu, chiamata a fare da giurata in una gara di 100m piani, voteresti quello con i calzini malva perché è da conformisti giudicare dalla velocità, come fanno gli altri.
            Quindi un’ancella del Bene.

            Ma si sa “Noi siamo letteratura, signori. Non dobbiamo capire, solo spiegare”.

          • cristina giommi

            Caro O. Knaus, sei talmente conformista che non riesci neppure a pensarlo, l’anticonformismo. Se mi chiamassero a fare la giurata in un premio per il miglior sito web, rifiuterei per le motivazioni che ho cercato di farti comprendere: i premi sono la celebrazione del conformismo e i Macchianera Awards sono l’equivalente dei premi tv di Daniele Piombi. Il tuo esempio è sbagliato perché un premio al miglior sito web non è una gara di atletica. Chi vince i 100 metri piani lo decide il cronometro. Cerca di ragionare meglio.

  • angelo969

    Nebo mi devi un nuovo episodio di Nik Banana! E’ stata una faticaccia trovare dieci cose da votare

  • Alessandro Mattedi

    Io ti avevo menzionato come miglior sito per genitori & bambini, uffa…

  • Gnappo

    Che carriera che stai facendo!!
    In pochi mesi sei passato da Volto di Metropolitan ad insensibile maschilista incitatore di violenza sessuale sulle donne ed infine a queste nominations!!
    Il prossimo passo è senza dubbio la Presidenza del Consiglio (M5S permettendo, ovviamente…).
    Guardandoti indietro, avresti mai pensato di riuscire a compiere un’escalation del genere?
    Ora vado a votare per te…

  • CoffeyM

    Ho fatto il mio anche stavolta.
    Poi però basta chiedere: prima il libro, poi il votino ollain.
    #Nebofuckingbeggar

    Buone cose a te. Ciao!

  • Harmaol

    Sono un tuo elettore pentito, avrei voluto votare questo in tutte e tre le categorie se possibile
    http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/11675951/Valeria-Marini–la-foto-alle.html

  • Ti ho votato in tutte. Sei il miglior blogger cattivo litigante letterario che io conosca.

  • polar78

    Sei bravissimo, meraviglioso e spesso dai voce a chi si oppone al buonismo imperante e al cialtronismo oppositorio. Per questo non ti ho votato. So che ti dispiacerebbe essere annoverato tra i cattivi omologati. Tu sei un unicum.

  • Gabriele Rent-Boy Mariani

    per fortuna non ti hanno nominato come “miglior sito educational”