Momenti magici





Splinder, agosto 2007:

Da: Niebbo
“Di recente ho parlato con uno della polizia cinofili. Mi ha raccontato che se vuoi evitare il tuo cane venga ucciso dai vicini (di solito quelli meno abbienti che non si possono permettere isolanti acustici) c’è un modo: 1 – fai una polpetta con dentro un purgante. 2 – La fai lanciare in giardino da uno sconosciuto ogni volta diverso. Di solito alla seconda-terza volta che sta male il cane ignora il boccone e non mangerà più un cazzo da mani estranee al proprio nucleo domestico. Sono bestie intelligenti, basta educarle”.



Poco dopo, qui.



Con questa sarebbero state due denunzie per aver scritto nell’Internet.
Poi si chiedono perché la giustizia italiana è lenta.

  • In effetti quella frase era un po’ da stronzi eh.

  • Pensavo appunto di costituirmi.

  • io propongo di purgare il cane di silvia. nel suo giardino, ben inteso.
    oh-oh. or sono nei guai con la Giustizia?

  • Hai usato la parola “cane” in un post privo di cuoricini, complimenti e coccole. Probabilmente sei una psicopatica e verrai segnalata alla polfer.

  • Mia zia s’è ritrovata un paio di volte col cane sbudellato. 😐

  • E probabilmente è stata la Raule.

  • Anonymous

    Funziona anche col diocane?

  • Chiederò

  • Paolo M.

    Di recente mi è capitata una discussione con un’amica (o dovrei dire ex amica) animalista convinta tipo la Silvia di cui sopra; per farla breve le chiesi se in caso di pericolo mortale (tipo alluvione, terremoto, tsunami, eruzione vulcanica, caduta di asteroide da estinzione di massa, abbraccio di Vendola) che vedesse coinvolti contemporaneamente me ed uno dei suoi (manco a dirlo ne ha più di uno) amatissimi gatti, avrebbe salvato prima me o il suo gatto. La risposta fu: se per mia madre potrei avere dei dubbi su chi salvar prima (!!!) nel tuo caso non ne avrei, di sicuro prima il mio gatto. Ora io son cosciente di esser uno stronzo, però il suddetto stronzo a parti inverse, salverebbe prima anche una come lei.
    Non sto a dirti, Nebo, che è vegana.

    • Rob Von Soma_Cruz

      Tumore!!

  • Lol, ho pensato spesso di fare un post su quelli che preferiscono la vita animale a quella umana, ma fa parte di quegli argomenti troppo miseri anche per riderci. Tipo “io amo gli animali” e c’ha un gatto coi coglioni recisi recluso in un monolocale.

  • art

    Non c’entra molto, ma il tuo post mi ha fatto pensare a questo.

    Dal diario di prigionia di un gatto
    “Il cane ha un trattamento speciale. E’ liberato regolarmente – e sembra più che contento di tornare. E’ chiaramente un ritardato.”

    http://static.themetapicture.com/media/funny-dog-vs-cat-diary.jpg

  • Gli animali, spesso e volentieri, sono più umani delle persone. Però hanno quell’enorme difetto che, a patto tu non sia un malato o un sardo, non te li puoi scopare.

  • Anonymous

    concordo sul fatto dell’essere sardi.

    non vi è soddisfazione più grande del vedere le reazioni scatenate di un sardo scopapecore a tradimento !

    sono persino meglio dei napoletani e dei terroni

  • Anonymous

    HAHAHAHA HANNO CHIUSO IL SITO HAHAHAHA (il sito di quei coglioni intendo)

  • Gente con diritto di voto (2).
    Purtroppo leggono, non capiscono il senso perche’ non in grado, il loro neurone azzoppato vede “cane”, “ucciso” e “polpetta” nello stesso campo visivo ignorando tranquillamente punteggiatura, analisi logica et similia.

    E scatta come una trappola per topi.