"Cosa siete, una tribù di handicappati?"



Alle due e mezzo di mattina è un momento cruciale, nel sottosuolo della Casaleggio Associati. All’interno della control room decine e decine di impiegati scandagliano i forum del Fatto Quotidiano a caccia di commenti negativi, per cancellarli o sostituirli con quelli positivi e rimpinguare le fila degli entusiasti del Movimento a cinque stelle. La manovra è delicata e lunga, necessita manodopera costante e le tazze di caffè costellano le scrivanie piene di terminali.


Nick Banana entra nella stanza a fianco, dove attorno a un tavolo i creativi sono già in attesa di ordini. Per un istante osserva dalla finestra il lavoro degli impiegati, poi si gira.

-Signori, l‘obiettivo di stanotte è comunicare al popolo della rete che Grillo viene screditato dai giornalisti servi di regime. La priorità dev’essere la semplicità. Forza, sentiamo le proposte –

I creativi si consultano, scrivendo freneticamente sui loro tablet.

-Allora, post sul blog. Titolo, “I servi della casta”. Testo: io credo che possiate leggere i giornali di oggi dove c’è tutto il contrario della realtà. Quindi abbeveratevi alla disinformazione di cui siete protagonisti. Povera Italia, con un sistema informativo come questo

-Hmm… sì, ma dovete togliere i congiuntivi e renderlo un po’ più divertente –
-No, fermi, questa è già stata usata –
-Da chi? –
Berlusconi
-E che ci frega, l’importante è essere più cabaret, più frizz, più uao, più gioco –
-Che ne dite di un fotomontaggio? Dopotutto i grillini guardano solo le figure –
-Già mi piace! – disse Nick Banana, indicandolo – ovvero? –
-Prendiamo la testata del Corriere della sera e ci sovrapponiamo un titolo del cazzo, sapete tipo i biglietti di addio al celibato… –
-Perdìo, piacerà un sacco ai lobotomici. Titolo? –
-Hmm… –
-“Grillo merda” –
-I giornali non usano parolacce –

-Sul serio? –
-Ovvio. Secondo voi perché non vendono? –
-Ah –
-Lo scopo è comunicare “dopo i soldi in nero non sanno più a cosa attaccarsi” –
-Affibbiamogli un reato del cazzo che fanno tutti –
-Evasione fiscale? –
-Pirateria audiovisiva? –
-Guida in stato di ebbrezza? –
-Divieti di sosta? –
-No, qualcosa di più ridicolo –

-Suonava i campanelli e scappava –
-BELLO! – dice Nick Banana, battendo il pugno sul tavolo – forza, al lavoro –




-Hahaha, è perfetto – sghignazza Nick – passatelo alla stanza del web, lo voglio in tutti i social network –

Gli impiegati, ricevuto il file, lo pubblicano sulla pagina di Grillo. In pochi minuti, l’immagine comincia a propagarsi come un virus, entrando nelle pagine di altri che la condividono a loro volta. Un BEEP in sala comunica il primo commento.

BEEP


BEEP
BEEP
BEEP

BEBEBEBEBEEP
BEEP
BEEP

-Signore – dice un impiegato – abbiamo una mole di commenti spaventosa! Un successo oltre ogni aspettativa! Molti si chiedono come abbiamo fatto ad avere la prima pagina del Corsera! –

BEEP

Nick si scuote, guardandolo.

-In che senso? –
-Bè, sono le 11 di sera, il Corriere è ancora in revisione. Come abbiamo fatto ad avere la prima pagina? –


BEEP
BEEP
BEBEEP

Nick lo osserva.

-Impiegato, ti rendi conto che è un fotomontaggio, vero? –


BEEP

BEEP





BEEP
BEEP
BEEP



-Uhm – borbotta l’impiegato, guardando fuori – uhmmmmm… –

Nick segue lo sguardo dell’uomo che oltrepassa le file di terminali e raggiunge il megaschermo, dove i commenti vengono postati. L’occhio si fissa su uno in particolare.


BEEP

-No – mormora inorridito – NO –

Con uno scatto si alza dalla sedia e si precipita nella sala di controllo. I telefoni cominciano a suonare all’impazzata.

-SIGNORE! – urla un impiegato, terrorizzato – NON HANNO CAPITO UN CAZZO! CREDONO SIA VERO! –

Nick è paralizzato che guarda i commenti scorrere sul megaschermo.

BEEP

BEEP



BEEP

-Non è possibile – mormora Nick – sono più imbecilli del previsto –
-Signore, cosa facciamo? –

BEEP

-Quel commento, “io ti voto e ti farò votare”, toglietelo –
-Non possiamo, signore! Piace a otto persone! –

BEEP
BEEP
BEEP

-Allora togliete tutto! Rimuovete la pagina! –
-Ma… ma è già stata condivisa! –
-Da quanti? –

BEEP
BEEP

-Da… da più di duemila persone –

I commenti proseguono inesorabili.




-Condivisioni nell’Internet in aumento –
-Su Twitter parlano di noi 689 persone, in aumento –
-Domattina Casaleggio farà strage dei nostri orifizi, se non facciamo subito qualcosa. Usate i profili fasulli e cercate di far capire a quel popolo di handicappati che è un fotomontaggio. Presto! – 

BEEP

BEEP

BEEP
BEEP





Lo fa ancora a cinquant’anni… – mormora Nick, con le mani sulla testa – CI MUOVIAMO CON ‘STI CAZZO DI PROFILI?! –


BEEP
BEEP



-Fatto, signore! –


BEEP
BEEP


BEEP

-Allora?! –
-La.. la ignorano, signore! Non leggono i commenti! –
-Insistete, idioti! –
-E’ inutile, continuano! –

BEEP
BEBEBEBE B B B BEEP





BEEP

BEEP
BEEP


Nick guarda il megaschermo con la morte negli occhi. Nella sala gli impiegati sono tutti girati verso di lui, in attesa di input. L’unico suono è il BEEP dei commenti, ripetuto ossessivamente.

-A quanti commenti siamo? –
-2300 –
-Potremmo dire che è stata una manovra per screditare Grillo –
-Cioè? –
-Un doppio incrocio. Grillo pubblica una cosa divertente su di lui, ma i nemici del movimento cinque stelle creano dei fake per fare finta di essere degli idioti e sputtanarlo –
-Duemilatrecento fake, tutti con oltre trecento amici? –

BEEP


BEEP



BEEP



-Signore, cosa facciamo? –
-Sai, impiegato, a volte mi domando se… cioè, ci pagano bene. Ci hai mai pensato? Ci pagano davvero bene. Finché mia moglie va ad abbronzarsi in costa Smeralda io non protesto. C’ho i soldi in Svizzera, figurati. Solo… hai mai pensato al concetto di patria? –
-Non sono pagato per questo –
-No, lo so. Ma pensaci un secondo. Faremo dei figli, un giorno. Hai mai pensato che quello che stiamo facendo, quello a cui stiamo partecipando, non è altro che una culla imbottita di esplosivo per i nostri figli? –
-Non la seguo –

BEBEEP



-Tu davvero vorresti vivere in un mondo dove questa gente ha il diritto di parola? Dove queste… persone, diciamo così, possono prendere decisioni importanti? –
-Bè, signore, Grillo è un comico –
-Ti sembra che quello che stiamo facendo sia cabaret, testa di cazzo? –
-No –
-No. Berlusconi suonava sulle navi da crociera, ma quando molli il piano e ti metti a fare politica indovina cosa diventi? –
-Un politico –
-Ecco. Allora dimmi: tu davvero vuoi che una persona a capo di questo esercito prenda decisioni vitali per la terra dove i tuoi figli cresceranno? Tu t’immagini uno di questi a capo della difesa? Della sanità? Dell’istruzione? Rifletti bene –

BEEP



-Io… non ci ho mai pensato –
-Non hai mai pensato all’idea che Grillo, noi, la Casaleggio, siamo la Umbrella corporation del ritardo mentale? –
-Cosa? –
Beppe Grillo è un personaggio dotato dello straordinario talento di Magneto, solo con una sostanza diversa: l’idiozia. Il potere di quell’uomo è tale che alza una mano e all’improvviso dagli scantinati bui di tutta Italia emergono frotte di persone di cui non sospettavamo l’esistenza. E’ una scena che ricorda Resident Evil: quello piglia il microfono e VRAAAM! migliaia e migliaia di handicappati appaiono ansiosi di uccidere, distruggere, mutilare e massacrare qualunque forma di vita. Dimmi, come ti fa sentire tutto questo? –
-Signore, io sono solo un impiegato –
-Sì, e Grillo è solo un comico –

BEEP


-Tu stai ridendo? –
-No, signore. Solo che non so che dire –
-Va bene, chiudete tutto. Andiamo a dormire. Domani Casaleggio s’inventerà qualcosa. Avete sentito? Forza, a letto –

Gli impiegati spengono i terminali e si dirigono, mesti, ai propri loculi. Il mattino dopo Nick Banana si sveglia nel suo attico nel centro di Milano. Guarda fuori, settembre porta pioggia e umidità. Sposta le coperte, accende la radio, prende il cellulare e va in bagno. Seduto sulla tazza del water arriva alla pagina di Grillo e legge i commenti.

BEEP


-Sto solo eseguendo degli ordini – mormora.

Gli arriva un SMS dalla figlia. Studia in Svizzera, a Le Rosey.


-Buongiorno papà!

-Ciao tesoro, come vanno le cose?

-Una palla, oggi ci fanno studiare
il processo di Norimberga.






L’ano di Nick Banana si chiude all’istante.
[continua]

  • Anonymous

    l’ano di nick banana… ahahaha. Grande.
    Bel post, fatto davvero bene, bel ritmo, il bep bep bep nella sala controllo è micidiale

    tusaichi

  • La cosa più bella della faccenda è conoscere nomi, cognomi e facce degli imbecilli. Grazie, Zuckerberg.

  • #M5SEpicFail 😀
    Che manica di fessi

  • massimo caruso

    nebo, sei un genio. (va bene come stronzata?)

  • Ciao Admin, mi chiamo Alessandro e sono l’autore del fotomontaggio che ha provocato tutto questo trambusto. Al contrario di quanto appare, non è partito né dal meetup di Rimini né, tantomeno, dal quartier generale di Casaleggio, è stata semplicemente una provocazione che ha raggiunto il suo scopo e cioè creare confusione proprio per dimostrare quanto l’informazione oggi sia poco chiara e ricca di mistificazioni che ormai fanno confondere facilmente la realtà con la menzogna (l’altro giorno giravano sul web foto di Grillo che faceva il saluto nazista in un film ed il titolo era “quando Grillo era nazista” ma non ero io o la Casaleggio, bensì il Giornale, che paghiamo tutti con le notre tasse). L’esperimento è riuscito e tutto questo polverone adesso (grazie anche al tuo simpatico articolo) darà ai lettori (spero) una ulteriore motivazione a non essere superficiali e a dubitare sempre di quello che vogliono farci credere… intanto pubblicherò il tuo post sulla pagina da dove tutto è partito. Grazie e buon lavoro. Alessandro https://www.facebook.com/pages/Le-Malefatte-del-Grillo/397587976975524

    • Per Mauro Buti, io sono solo diplomato, ma finchè ci saranno laureati incapaci di ragionare, che credono alla biowashball, le scie chimiche, i rettiliani e il NWO, finchè ci saranno laureati totalmente ignoranti delle regole ortografiche, grammaticali e sintattiche (e magari del tutto ignari del significato di queste tre parole), laureati che credono nel creazionismo, laureati che non leggono, che non sono in grado di fare una semplice ricerca su google, che comprano l’Iphone5 per telefonare mandare sms e giocare a Angry Birds e nient’altro, beh finchè esisteranno questi laureati mi rifiuto di considerare qualcuno intellettualmente e culturalmente superiore a me soltanto perchè ha una laurea.

  • Tom

    È stato divertente leggere, ma non è ben chiaro chi dice cosa. Condividerei volentieri se i dialoghi fossero organizzati meglio

  • Alessandro, fammi capire.
    Voi fate un fotomontaggio con su scritto “è un fotomontaggio”, duemilatrecento focomelici non lo capiscono e farneticano per 12 ore di giornalisti caccapupù.

    L’esperimento in cosa consisteva, di preciso?

  • No aspetta, ho capito.

    La figura di merda l’avete fatta lunedì 4 settembre, avete visto che la situazione prendeva una piega disastrosa e avete creato la pagina di Facebook *poche ore dopo* infarcendola di cazzate fatte all’ultimo minuto al grido di “haha era tuto un fcherfone”.

    L’avete pensata tutta voi o avete sbirciato tra gli appunti delle elementari?

  • Anonymous

    Nebo (aparte che 1 che a un nome cosi gia lo dice lunga sul fatto che sa quello che sta dicendo) io credo che tu vuoglia fuorviare i lettori del suo “siteruncolo” e fartici la pubblicita sulle spalle di Beppe Girillo epr avere piu gente che ti viene a leggere la merda che scrivi.
    Io il M5s lo conosco da anni e ce lo o fondato nel mio piccolo comune che aveva il morbo della casta dei disumani della politica vecchia e ora li spazziamo via. Abbiamo anche fatto i chembuster che anno tolto tutte le scie chimiche in un raggio di molti chilo metri tutto attorno e se dopo mi candido e vinco mettero la scritta “comune desciachimichezzato”. Di Beppe o una grandisima stima per la perso na e per le idee, che se anche non cele azzecca tutte conta poco, perche lui dice, mentre li altri parlano.
    Io non credo che questa e stato uno scherzo del movimento perche se no ora Beppe ce lo avesse detto a tutti scrivendo un post sul blog, credo che si tratta piu probabilmente di un attacco del sistema per screditarci lintero movimento. Sembrava un fotomontaggio e lavevano scritto in piccolo o lo anno aggiunto dopo per screditare il lavoro dei giovani e della brava gente. Forse anceh i commenti sono fasuli, io le persone del movimento ne conosco tante e non sono cosi stupide nè tuttaltro, tanti come me anno fatto studi universitari di alto profilo e in materie importanti come la chimica, la fisica, anche nucleare e quantistica e! , la scenza di tutti i tipi. Percui non ci credo che tutti ci sono cascati cosi, credo sia una mani polazione del sistema massonico giudaico e un po forse centrano anche il fatto che siamo sempre piu disinformati e che si sta mettendo anche il cappuccio alla rete (che sarebbe meglio metterlielo in testa a quelli della casta, come a guantanamano ai talebbani catturati). Noi per scelta non leggiamo piu i libri e i giornali perche ci disinformano e ora anno anche capito loro che devono venire sulla rete per trovarci e forse anno fatto anche tanti fake per in quinare il movimento. Pertanto io pro pendo per la montatura ai danni di Beppe e del movimento.
    Quanto a te mi sembri anche un bravo ragazzo ma non devi cascarci, mi sembri mio figlio che li ho spiegato tutto delle scie chimiche e del signoraggio ma lui e andato a vivere in unaltra citta e non mi risponde al telefono. Per ciò fattelo dire da uno che c a l’età che potrebbe essere tuo padre che sei sulla strada sbagliata e l unico rinovamento che ci può stare in italia e con il movimento cinque stelle, che Beppe a questi li spacca il culo in quattro e te e meglio se sei con noi, lo dico per il tuo bene!!!11!!!

    Antonino Frustalupi

    P.S. Spero che quello che o scritto serve anche per tutti gli altri che leggono questo e gli altri articoli di Nebo, che secondo me saresti anche bravi ragazzi ma siete su una brutta strada perche il sistema vi martella con delle bugie, ascoltate la voce di uno che potesse essere pure il vostro padre che vi da un consiglio da amico e da padre, appunto. Viva il movimento, viva Beppe!

    • Magari potresti anche fare un corso di “ITAGLIANO” che ne dici?
      Le virgole, i congiuntivi, gli apostrofi, gli accenti e le h del verbo avere sono un optional per te?
      Ehy questa è una pagina satirica e dissacrante è divertente e nessuno prende per verità
      assoluta quello che c’è scritto, serve solo a far riflettere.

      Chiediti perché tuo figlio è andato a vivere in un’altra città e manco ti risponde, ma dai, dubito fortemente sia solo perché volevi convincerlo delle tue idee.

      Guarda con tutto il rispetto per il M5S spero che non ti votino, non tanto perchè il M5S faccia del tutto schifo, ma per tua palese e manifesta ignoranza, non tenti nemmeno di camuffarla per dio!!!
      Se tu hai fatto studi universitari di alto profilo, io sono la madonna addolorata.
      Ora vorrei una dimostrazione vera di questa tua laurea di “alto profilo” (no ma davvero, cioè hai studiato alla Normale di Pisa? No aspetta a Yale, no no troppo schifo, a Cambridge! O meglio Harvard? Ho capito, ti sei laureato in Bocconi facendo bocc… ops scusa pagandoti la laurea)

      Post Scriptum
      Quello che hai (ricordiamoci le h)scritto ha(magnifica h) solo dimostrato che sei un ignorantone a cui hanno (di nuovo h) fatto un bel lavaggio del cervello.

      P.P.S.
      Magari l’errore fosse solo Girillo… MAGARI!

      • Mike Az

        Grande Norimberga, il processo dovrebbero farlo a te e alle tue intenzioni. “ehy questa è una pagina satirica e dissacrante è divertente e nessuno prende per veritàassoluta quello che c’è scritto, serve solo a far riflettere” non vale anche per te? E accendetelo sto cavolo di cervello: Antonino Frustalupi… ma dai….

  • Anonymous

    SCUSATE, ERRATA CORRIXE: o riletto il commento che ogni tanto scrivo senza fare caso e o fatto un errore, sulla terza riga o scritto Girillo al posto di Grillo, non volevo fare ironia. Chiedo scusa a Beppe e a tutti i grillini, ovviamente era una svista della tastiera.

    Antonino Frustalupi

  • Rotfl

  • Anonymous

    Grande! Ci vorrebbe un meme a sugellare questa giornata fantastica

    Giovanni C.

  • Lo Sconosciuto

    Trovo la cosa abbastanza angosciante…

  • @Alessandro

    Mi sfugge esattamente la tua ricostruzione (ti do del tu perché immagino siamo giovani entrambi).
    Lo staff di Beppe Grillo pubblica sul suo profilo Facebook una foto (foto su sito Grillo https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151035110661545&set=a.10150949925071545.402912.56369076544&type=1&relevant_count=1) riprendendola dalla pagina facebook “Rimini a 5 stelle” (foto pubblicata su pagina “Rimini a 5 stelle” https://www.facebook.com/photo.php?fbid=437763602942264&set=a.359292250789400.91208.359188007466491&type=1&theater).
    La foto era stata pubblicata in effetti per prima dalla tua pagina (https://www.facebook.com/pages/Le-Malefatte-del-Grillo/397587976975524?sk=info) alle ore 11 circa di ieri, 4 settembre. Alle ore 14 circa viene ripresa dai grillini riminesi. Poco dopo anche dal profilo di Beppe.

    Da lì si scatena la bagarre di condivisioni e commenti, il 90% dei quali prendono sul serio la foto, nonostante sul sito di Grillo ci fosse scritto bello in grande, in alto, “Fotomontaggi Giornali (è anche l’etichetta html della pagina fb relativa all’album e alla foto) e sotto la foto ci fosse scritto “fotomontaggio da Rimini Cinque Stelle”.

    L’intento originario, tuo e della tua pagina, era chiaro, ironizzare sugli articoli che fanno osservazioni su Grillo, proponendo colpe immaginarie, minuscole o iperboliche. La tua pagina è anche simpatica. E’ un po’ l’operazione virale che era stata fatta con Pisapia dopo che la Moratti l’aveva attaccato.

    Qui nessuno discute di te o dell’immagine: secondo me era una buona trovata.

    Qui e altrove si discute della credulità e della faciloneria con cui migliaia e migliaia di aderenti al M5S, dopo tutto quello che cianciano su come la rete difenda dalle bufale e dalle balle, hanno scambiato un fotomontaggio per realtà e sono partiti all’arrembaggio con i peggiori propositi e i peggiori commenti. Il che dipende principalmente dal fatto che a) non hanno spirito critico, b) non leggono prima di scrivere, c) non approfondiscono gli argomenti, d) non cercano fonti alternative nè verificano l’attendibilità di ciò che hanno letto e) prendono per oro colato qualsiasi cosa sia pubblicata dai profili ufficiali di Grillo.

    La tua idea era simpatica, ma credo che neanche tu pensassi che migliaia di grillini si sarebbero rivelati dei super-polli, dimostrando nel modo più chiaro come a) non sappiano davvero usare la rete; b) non sappiano davvero cosa stanno dicendo/facendo.

    Puoi verificare che le cose stanno così perché sia sulla tua pagina (dove ce ne sono pochi perché è poco conosciuta), sia su quella di Rimini, i commenti sono molto simili nel tono e nel contenuto a quelli sul blog di Grillo. Il che conferma che, urbi et orbi, i grillini hanno il succitato problema con lo spirito critico e la verifica di quel che credono.

    Ciò senza in alcun modo difendere la casta o la politica tradizionale, che in questo post specifico non c’entrano niente (il fatto che l’Italia sia amministrata in modo pessimo da una pessima classe dirigente non vuol dire che bisogna seguire il primo pifferaio magico che attraversa il Paese, soprattutto se si dice a capo di un popolo di geni e risulta essere a capo di un popolo di… lasciamo stare).

    Anch’io ti auguro buon lavoro e buona fortuna, avendo avuto una trovata brillante (che si è ritorta contro il M5S sicuramente senza che tu lo potessi immaginare) sono sicuro che in un futuro molto prossimo farai le tue riflessioni sul movimento di Grillo e su come funzionino le cose in esso.

    Ciao.
    Arthur Carponi Schittar
    (e qui qualche grillino si incazza) portavoce provinciale Udc Treviso

  • AHAHAAHAHAHAHAHAH L’intervento di Alessandro, il presunto creatore di quel simpatico fotomontaggio, non fa altro che confermare quanto asserito da Nebo nel suo articolo.
    Geniale.

  • Anonymous

    Tutto ciò è commovente.
    Voglio le notifiche sul cellulare per ogni analfabeta che posta il suo prezioso pensierino qui dentro.

    First197

  • come ho già spiegato, l’intento era proprio quello di creare confusione ma certamente non nascondo il fatto che non mi aspettavo un così alto numero di “creduloni” però questa cosa ha confermato ancora di più quello che volevamo criticare e cioè la mistificazione delle informazioni. La menzogna o la mezza verità spacciata per realtà. Ora, siccome da tempo ormai i giornali e le tv italiane non hanno di meglio da fare che cercare il pelo nell’uovo a Grillo e al M5S, noi abbiamo voluto usare la stessa arma per contrastare la loro strategia di disinformazione e dis-disinformare. Il risultato è stato sconvolgente lo ammetto di nuovo e sicuramente chi ha fatto certi commenti rispecchia tutti i punti che hai elencato prima, per me però, questa faccenda deve essere vista in chiave positiva perchè è venuta a galla una situazione drammatica sulla salubrità dell’informazione italiana. Da qui però a dire che tutti i simpatizzanti del M5S sono degli “handicappati” (scusa ma è davvero una bruttissima espressione da usare per offendere qualcuno, è l’unica cosa che davvero non apprezzo del tuo post). Quel fotomontaggio ha avuto circa 5.000 likes che rapportati al numero di commenti dei “boccaloni” dimostra che questa percentuale è bassissima e non quella dominante (per fortuna). Ho però ancora più dubbi sul livello di spirito critico degli elettori dell’Udc… peccato non poterlo misurare con un fotomontaggio di Casini. Se mi dai una pagina su cui postare.. posso provarci 😉 buon lavoro!

  • la madre dei cretini è sempre incinta Nebo, ci mancherebbe, tu ad esempio usi l’espressione “handicappati” per offendere gli altri e questo la dice lunga sulla tua di intelligenza… io volevo farti capire che non c’è nessuno “gomplotto” made in Casaleggio ma solo la mia volontà di dissacrare la stampa nazionale. Ok, qualcuno c’è cascato perchè è stato superficiale o perchè ha dei pregiudizi perciò spero che quello che è successo sia di aiuto alle prossime nostre uscite. Cmq, a parte il titolo, il tuo post è simpatico.

  • 1) La frase “una tribù di handicappati” è di Diego Abatantuono nel film “Attila flagello di Dio”, che puoi comodamente ascoltare qui (http://www.youtube.com/watch?v=BRV_-02QK0A&feature=player_detailpage#t=30s)

    2) Il problema di finire nelle sabbie mobili è che più ci si divincola per uscire, più si affonda. Continuare a cercare di nascondere un ritratto deprimente del vostro elettorato con una pagina facebook montata in fretta e furia, un erase dei commenti di sapore Staliniano e una motivazione *IMBARAZZANTE* non fa che peggiorare le cose.

    E’ come il migliore amico che si fa beccare a letto con tua moglie e ti dice “hahaha era uno scherzo per dirti di stare attento ai falsi amici”.

    Magari funziona con gente che crede nelle scie chimiche, nei rettiliani e nel 2012. Qui no. Ripeterlo non aiuta, Alessandro, credimi.

  • Ora voglio un pezzo su quanto Abatantuono fosse politicamente scorretto e la rimozione del film da youtube.

    Quando c’è un amo tra due virgolette, evitate di attaccarvici tutti contenti.

  • @Alessandro

    aspetta, precisiamo che il post – l’articolo – è dell’autore di Proeliator, il cui nick è Nebo, mentre io sono solo un commentatore del sito.

    Grazie per la risposta cortese.

    Fatalità una settimana fa abbiamo organizzato un evento dove c’erano varie vignette che prendevano in giro tutti, tra cui Casini e altri esponenti del mio partito e (oltre al fatto che Casini ne ha ripubblicata una via fb) nessuno si è sognato di cascarci, nonostante centinaia di link, commenti e condivisioni (qui il link all’album, è pubblico https://www.facebook.com/media/set/?set=a.522215511138992.133170.496795870347623&type=3).

    Il mio partito, casomai, ha il problema opposto, anche troppo spirito critico che qualche volta porta ad essere troppo lento o a non riuscire a decidere (e il mondo di oggi è veloce). Però preferisco troppo spirito critico a troppo poco.

    Sui 5.000 like penso sia difficile distinguere chi ha messo “mi piace” capendo che era un fotomontaggio e chi no, sai che i like vengono utilizzati per esprimere approvazione generica verso l’autore o il contenuto(se scrivi “è morto il mio amato cucciolo Winnie” molta gente metterà “mi piace”, ovviamente senza intendere che sono contenti della morte del tuo cane): credo piuttosto che la maggior parte dei like e delle condivisioni senza commento rispecchino il tenore generale dei commenti.

    Comunque tu hai fatto una cosa divertente e non hai sicuramente alcuna cosa di cui dolerti, tranne probabilmente la squadra speciale di incursori mercenari che la Casaleggio manderà a casa tua questa notte.

    Scherzo, ciao, in bocca al lupo!
    Arthur

  • trovo cmq il tuo virgolettato di cattivo gusto (adoro quel film ma di certo non è una frase felice da estrapolare per i fini che ti sei posto) poi se vuoi continuare a pensare che la pagina sia stata creata “in fretta e in furia” ti posso solo dare la mia parola che non è così, che io con Casaleggio o con Grillo non ho nulla a che fare se non sostenerli a livello politico. E’ giusto che tu abbia il tuo punto di vista, non lo discuto, però sei tu quello che parla di “gomplotto”, però poi non puoi criticare chi ” crede nelle scie chimiche, nei rettiliani e nel 2012″

  • Ma io non vedo nessun complotto, solo un’operazione di viral marketing finita malissimo. Sul serio, è semplice.

    1 – FOTOMONTAGGIO DIVERTENTE
    2 – Nessuno legge, tutti commentano senza capire.
    3 – Imbarazzo (ripreso anche da Giornalettismo)
    4 – Frenetici tentativi di tamponare.

    Non è un complotto.
    E’ solo una cappella.

  • Anonymous

    nebo sei un figo! colpito e affondato!

  • Alessandro

    scusa, quali sono i tentativi di tamponamento? se ce ne sono stati non dipendono da me… ma non ne ho visti, ho letto solo commenti di gente che diceva agli altri “svegliatevi, leggete bene che è un fotomontaggio”

  • Devi aver letto veramente poco, allora, perché degli oltre 2600 commenti, la stragrande maggioranza sbroccava incazzata contro i giornalisti del Corsera dicendo che “non sapevano più a cosa attaccarsi”.

    Se rileggi il mio post ne trovi già alcuni.

    Ora molti commenti sono stati rimossi, ma esistono valanghe di screenshot che sarò ben lieto di pubblicare, se servono a farti capire che c’è un motivo, per il mio virgolettato.

    Parlare di “cattivo gusto” su una battuta di Abatantuono, da uno che sbava dietro un fanatico che insulta tutto e tutti, pilotando una compagine di sbiellati che vogliono esecuzioni, tribunali di piazza, torture e ghigliottine fa oggettivamente ridere.

    Comunque, Alessandro, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Non c’è nessuna figura di merda? Va benissimo. Dovrai bussare casa per casa dei milioni che hanno letto, inclusi svariati siti di informazione, ma va benissimo.

    Se è tutta una vaccata, d’altra parte… perché ci tieni tanto a smentirla?

  • Alessandro

    forse non leggi bene quello che scrivo… ho ammesso di essere stato sorpreso dai tanti che hanno creduto la notizia vera, quello che voglio ribadire è che è sorprendente quanto la confusione e la strumentalizzazione delle notizie possa creare queste situazioni… non so dirti dei post cancellati non gestisco la pagina di Grillo, noto che cmq risultano esserci tutti i 1500 e passa commenti se ne hai altri pubblicali è giusto che sia così… però per cortesia, fai un favore alla tua sagacia, evita di dire che il M5S auspica “esecuzioni, tribunali di piazza, torture e ghigliottine”, c’è una grande differenza tra un vaffanculo di rabbia e il cattivo gusto

  • Dici?
    Leggiamo insieme qualche commento dal blog di Beppe Grillo.

    “Buon cancro, cretina”
    (http://24.media.tumblr.com/tumblr_m8fza5Vadf1rv4qyso1_500.jpg)

    “Confinarli in sicilia, tirare il tappo ed andare a fondo tutti”
    (http://25.media.tumblr.com/tumblr_m7d54kY1Rl1rv4qyso1_500.jpg)

    “Napolitano, quando muori?”
    (http://24.media.tumblr.com/tumblr_m6yd9asl941rv4qyso1_400.jpg)

    “Prendiamo mazze e bastoni e andiamo sotto il parlamento”
    (http://24.media.tumblr.com/tumblr_m6n8b1BvQt1rv4qyso1_500.jpg)

    “In vaticano c’è ancora la tagliateste francese”
    (http://25.media.tumblr.com/tumblr_m5tnm77QQT1rv4qyso1_500.jpg)

    “I politici vanno giudicati e condannati secondo la nostra giustizia, non la loro”
    (http://25.media.tumblr.com/tumblr_m5cvgd5RrF1rv4qyso1_500.jpg)

    “Per mandarli a casa serve una nuova marcia su Roma — ovvio democraticamente”
    (http://24.media.tumblr.com/tumblr_m5cvdnqCxs1rv4qyso1_500.jpg)

    “Facciamo le Camicie Nere di Grillo”
    (http://24.media.tumblr.com/tumblr_m503gnBuSo1rv4qyso1_500.jpg)

    “I soldati alle parate militari mi fanno pena”
    (http://25.media.tumblr.com/tumblr_m4wue6wsKP1rv4qyso1_500.jpg

    Trovi il resto su italianopergrillini.tumblr.com
    , non fa altro che screenshottare il meglio che il M5S ha da dire al mondo.

    Dicevo, il M5S auspica esecuzioni, tribunali di piazza, torture e ghigliottine. Ma Diego Abatantuono è di “cattivo gusto”.

    • Oddio ho scoperto la MECCA.

      Ci hai regalato materiale per prese di culo EPICHE ai 5stelle per i prossimi 3 anni (anche se probabilmente il m5S schianta prima)

  • Credere a ciò che leggo mi è sempre più difficile.
    Ho visto ogni sorta di mezzucci per screditare noi del M5S,
    Eppure ogni volta mi stupisco di quanto possiare cadere in basso.
    Migliaia di persone combattono quotidianamente
    Bruciano veloci le loro dita sulle tastiere, gli occhi fissi sullo schermo,
    Un solo scopo il loro, far si che possa levarsi fiero e gagliardo lo
    Stendardo della libertà di parola contro la vile
    Tirannia dei giornali di Regime. So che sei un giornalista
    E sembri pure una persona intelligente, eppure non
    Riveli chi sono i tuoi mandanti.

    Rabbiosa retorica e blande illazioni sono solo
    Esempi dei giochetti di voi sobillatori
    Trupi individui asserviti al Sistema che
    Tiranno vi foraggia con avanzi e scarti mentre
    Imbavaglia chi, come me e i miei colleghi
    Lotta, sanguina e mestrua nell’
    Intento di erigere il nostro brizzolato totem Pastore
    Avanti, oltre ogni illazione del regime!
    Nebo, arrenditi al nostro potere,
    O dovrò ricorre a indicibili acrostici.

    L. B.

  • giuro, più dell’articolo (fantastico, complimenti) i commenti sono una delle cose più divertenti che mi sia capitato di leggere. sto morendo dalle risate, soprattutto leggendo i commenti dei grillini. siamo nell’epico

  • Anonymous

    comunque alcuni dei commenti, una percentuale minima però, da te screenati sono probabilmente a loro volta troll, per esempio questo: http://2.bp.blogspot.com/-4rB75QPRE5M/UEcsGnIwp4I/AAAAAAAABSQ/x5YYK-gZhRc/s1600/commento9.jpg in quanto nessuno scrive l’horo a posto di l’oro, è una cosa tanto smaccata da far sospettare che sia stata fatta apposta, o almeno voglio sperare sia così.

    @loretta che cazzo vuoi dire ? chembusterrettiliano ?

  • Cristoddio Alessandro del movimento cinque stelle, gira la ruota e compra un’acca.

  • Geniale.

  • Loretta, wtf?

  • K.

    E’ colpa di Berlusconi se sta succedendo tutto questo e la gente è disorientata e non distingue più l’ironia dalla cruda realtà.
    Quello stronzo è imbattibile, come racconta lui le stronzate nessuno mai.

    B. G.

  • Ciao Nebo.

    Carino il post, come sempre. Domanda veloce veloce: ma tu seriamente pensi che l’elettorato di tutti i partiti italiani sia diverso o migliore da quello del M5S? (ricordo che io sono super idivvino, a scanso di partigianeria… :D)

    Quando un partito inizia a raccogliere numeri consistenti dentro ovviamente ci sta di tutto. Ma stai attento a non prendere una cantonata clamorosa: se incroci il livello di istruzione (non è un indicatore assoluto per l’intelligenza, ovviamente, ma è l’unico possibile sostituto che abbiamo :D) con le intenzioni di voto, di soliti i piccoli e i partiti fortemente antagonisti vanno meglio.

    IdV per dire sui giovani e sui laureati stacca almeno 3-4 punti rispetto alle medie nazionali (cosa di cui sono sempre andato orgoglione) e temo che per il M5S sia più o meno lo stesso.

    Fa ridere dire che gli elettori di grillo sono bovini urlanti nè più nè meno di quelli di silvio, ma temo non sia statisticamente vero. A meno che il postulato non sia che fra gli elettori di grillo ci sono dei bovini urlanti, nel qual caso però è vero per qualunque altro partito.

    Con affetto sempre tuo. 😀

  • Anonymous

    Probabilmente non ho capito un cazzo o sono un signor cagacazzi.
    Inizi con:
    “Alle due e mezzo di mattina è un momento cruciale”
    poi dopo:
    “Bè, sono le 11 di sera, il Corriere è ancora in revisione. Come abbiamo fatto ad avere la prima pagina?”

    Pezzo bellerrimo.
    Mi raccomando, più mestruo, mestruo, mestruo.

  • ah, il mio commento è rivolto ad Antonino, nel qual caso non si capisse…
    Mi chiedo perché ho perso tempo a rispondergli… non ho proprio un cazzo da fare oggi mi sa.

  • @Beho
    Sì, credo fermamente che l’elettorato di Grillo sia il fondo del fondo del barile, inferiore persino alla Lega dei tempi che furono. La gente che vota destra, UDC o sinistra non lo fa perché è convinta siano massoni rettiliani che irrorano il mondo di polveri in grado di controllare la loro mente.

    La gente che si costruisce un chembuster in giardino non vota Berlusconi, Casini o Bersani.

    Vota Grillo.

    @anonimo subito sotto
    Ops. Abbiamo tutti bisogno di un revisore. Grazie per la segnalazione!

  • Anche il Fatto Quotidiano ne parla 🙂
    bit.ly/ORrj9m

    I commenti sono anche li meravigliosi

  • norimberga fossi in te starei MOLTO attento a criticare Frustalupi.
    L’onorevolo Antonino Frustalupi. Occhio.

  • Era dai tempi in cui frequentavo 4chan che non trovavo i commenti più divertenti del post originale.

    Ammiro Antonino Frustalupi, una trollata ben fatta. Rispetto per la satira.

    Loretta Busacchio bah, scade di retorica ma recupera sul mestruo.

    Alessandro nella parte dello stagista che lavora per Grillo poi, è un ironia deliziosa della mia generazione.

    Personaggi Fantastici come sempre Nebo. Potrebbe essere una pièce teatrale d’avanguardia.

  • Furente. Non esistono altre parole.
    Altre travisazioni, altre distorzioni.
    Leggo i vostri commenti delusa. E furente.
    L’acrostico era per abbassarsi al livello d’
    Individui pronti a vedere la
    Trama della cospirazione ovunque, tentativo
    Ironico di farvi vedere quanto siate comici.

    L.B.

    Bisacchio, Sig. Triplette. Bisacchio.

  • Dov’e’ finito Alessandro? Dai su MORE DRAMA!

  • Non so, non ci sto capendo più una madonna

  • Nebo, se non rischiassi di essere frainteso ti direi che “l’affare si ingrossa”. Comunque fin da quel tuo solitario post su NGI che mi ha portato qui mi hai sempre e solo dato grandi soddisfazioni. Con questo pezzo, e le sue conseguenze, hai superato te stesso.
    Complimenti sinceri da uno che ti segue da ormai 4 anni.

  • Non siamo ancora ai livelli dei ciccioni, ti ricordo che lì oltrepassammo i 102 commenti. Ma quelle perle sono andate perdute su Splinder, come lacrime nella pioggia.

  • I ciccioni hanno toccato vette inarrivabili, hai ragione.

  • L’apice fu quello che voleva venire ad insultarmi sul blog tutti i giorni finché non avessi chiesto scusa alla cicciabomba.

  • Anonymous

    Allora vedo che non vi chetate su questo blog di Nebo e vi devo riscrivere, anche se ci tengo a sotolineare che non tutti i vostri commenti sono stati educati.

    Ci tengo a preccisare che io sono il signor Antonino Frustalupi del m5S di Trombone (PG), anche la mia familia e originaria di Stazione Monteponi in Sardegna.

    Non centro niente con il senatore Giovanni Frustalupi che non lo conosco e non e neanche mio parente, almeno da quello che io so. Non mi mettete insieme con la casta che io li detesto tutti e questo e un tentativo di di famazione e potrei reagire molto male, anche per le vie giudizziarie!

    Quanto a quello che a detto il signore che si scrive Norinmberga (almeno io o il coraggio di firmarmi e di mostrare la faccia, voi al soldo dei potenti che vi fate pagare per diffondere le teorie del sistema non ci mettete mai la vostra vera faccia), io non o niente da dimostrare a lei o a chicchesia! Bravi voi che avete passato tutta la vita alle spalle dei vostri genitori che lavoravano e vi pagavano i corsi da professoroni delle universita di lingue e di comunicazione e di lettere da cui non e uscito mai uno che ha trovato lavoro (o al massimo si e fatto sistemare in qualche posto pubblico dall’amico potente di turno). Io quando ero giovane o partito dal nulla la mia carriera nel mondo dell’impresa e o studiato ad alto livello (ma non devo dimostrartelo a te che non mi dici neanche il nome) e non ostante che ho avuto problemi finanziari, lavorativi, famigliari e di salute perche lo stato mi a mobizzato ce lo fatta e vado avanti con una delle societa che non mi e fallita e lavoro onestamente e pago le tasse. Questo lo dico perche non devo giustificarmi, io Grillo lo voto proprio per gente come voi che vi trasdullate sui blog a insultare la gente che lavora.

    Mio figlio e una storia che mi fa ancora male e voi non lo potete prendere in giro perche e un ragazzo abile ma si e fatto intontare dalle balle cui crede il 99,99 per ciento degli italiani che non ha capacita di disciernere il vero dal falso.

    Poi fate come volete, io vi o avvertito.

    Nebo, io o la querela veloce e non mi piace che la gente che non si mostra per la vera faccia reale che anno mi di fami, quindi stai attento quando scegli i commenti che il blog te lo faccio chiuderei.

    Norinmberga, il lavaggio del cervello te lo anno fatto a te e a quelli come te che attaccate tutto quello che non capite. Aprite gli occhi perche si stanno muovendo le cose e e tutto parte di un piano molto semplice, se sai vederlo. Non ti dico altro perche basta che cerchi su youtube le parole NWO, e fatevi una cultura e informatevi prima di insultare le persone, che gli ignoranti siete voi.

    P.S. Qualche errore di italiano lo fatto, prima, ma ora o riletto e penso che avrete difficolta a trovarne altri: comunque scusatemi se non sono un professorone come voi, io sono uno del popolo che lavora e vi paga le tasse per farvi fare i ricercatori delle universita che nessuno sa cosa fanno perche sono sistemati dalla politica, tipo lettere e comunicazione e scenze politiche, ect. ect.

    Antonino Frustalupi
    (perche io ci metto il nome e il cognome e la faccia)

  • Lo ricordo bene. L’altro giorno stavo giusto rileggendomi alcuni dei tuoi primi post su questo blog e pensavo che è davvero un peccato che tutti quei preziosi contributi umani siano andati perduti nel cambio di piattaforma. Altro che navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione

  • Preghiamo di pubblicare la seguente replica:

    Gentili lettori del sito bagniproeliator.it,

    teniamo a sottolineare che quanto contenuto nell’articolo sovrastante non rappresenta la realtà della nostra società e dei servizi che essa offre.
    Con la presente intendiamo rassicurarvi che non proseguiremo in iniziative giudiziarie in quanto riteniamo che la satira sia un’importante componente della libertà di pensiero e di opinione nel nostro Paese.

    Abbiamo invece controllato l’effettiva identità del sig. Antonino Frustalupi e abbiamo provveduto alla sua espulsione dal movimento 5stelle, in quanto egli non è autorizzato a rilasciare dichiarazione a nome del movimento. In particolare, ci sembra importante smentire per i lettori l’informazione che i chembuster possano liberare i cieli dalle scie chimiche: nostre prove dimostrano che non è così. L’unico modo efficace di liberare il cielo dalle scie chimiche è lasciare aperta all’esterno una bottiglia di aceto, che reagendo con il bario presente nelle scie potrà eliminarne le ricadute. Tutto ciò è facilmente apprendibile da un nostro apposito dvd che è in vendita sull’homepage del sitto http://www.beppegrillo.it per il prezzo sociale di 49,90 euro.

    Cordiali saluti,

    Beppe Grillo Staff
    [si fa per ridere, ovviamente]

  • Ma io non lo so.
    Veramente, non lo so.

    Un giorno morirò e troverò qualcuno che mi spiegherà tutte queste cose una per una.

  • Nebo, quando ti chiameranno a “porta a porta” a commentare l’accaduto avvalendoti di un modellino raffigurante “Beppe Grillo” (un’action figure in pratica) ricordati di chi ti e’ rimasto sempre fedele XD

  • Non tema, uffiziale

  • No cioè, ma io sto ridendo da mezz’ora, si ringrazia Luca che ha provveduto a linkarmi ieri sera questo post. Davvero non ho parole, ma ora voglio sapere se Antonino è un troll o meno, perché il post del Beppe Grillo Staff è fuorviante. A meno che non sia anche quello una bufala 😛

  • @Nebo: ti sbagli.
    E’ uscito proprio oggi un sondaggio sul M5S e il suo bacino di voto (http://www.sondaitalia.com/2012/09/i-sondaggi-elettorali-sul-movimento-5.html) e dentro si vede che il 35% dei votanti hanno un titolo di laurea.

    La percentuale italica di laureati naturalmente è molto più bassa (ben al di sotto della media europea che è tipo 24%).

    Per quanto ti piaccia pensare che siano tutti casi umani (e ce ne sono, ci mancherebbe :D) la casalinga di voghera che ha sperperato il patrimonio di famiglia comprando i servigi di vanna marchi e vota pdl da quando esiste non è in nulla diversa da loro. Ci sono casi umani che votano tutti i partiti, e l’unico indicatore oggettivo della “qualità mentale” dell’elettorato (la scolarizzazione) parla nettamente a favore del M5S. Rassegnati.

    Baci. 😀

  • Mauro, nessuno di noi qui ha mai pensato che i sostenitori di M5S siano meglio o semplicemente diversi da quelli degli altri partiti. Sono loro stessi che se lo credono o gli è stato fatto credere. Sarebbe come dire che tutti quelli che votano a sinistra sono degli intellettuali.

  • Concordo con Vagnard. Poi la storia che se sei laureato sei automaticamente intelligente, guarda: conosco fior di diplomati che alla Minetti mangiano il riso in testa.

  • Duca

    mi sono divertito un mondo!
    Nebo, Loretta, Alessandro, lo staff di M5S, , Norimberga, Antonino!!! (e tutti gli altri)
    Grazie!
    Ironia, trollate, analisi semiserie della stupidità umana… c’è tutto quello che serve…

  • Anonymous

    -Vagnard: “Mauro, nessuno di noi qui ha mai pensato che i sostenitori di M5S siano meglio o semplicemente diversi da quelli degli altri partiti.”

    -Nebo: “Sì, credo fermamente che l’elettorato di Grillo sia il fondo del fondo del barile, inferiore persino alla Lega dei tempi che furono. La gente che vota destra, UDC o sinistra non lo fa perché è convinta siano massoni rettiliani che irrorano il mondo di polveri in grado di controllare la loro mente.

    La gente che si costruisce un chembuster in giardino non vota Berlusconi, Casini o Bersani.

    Vota Grillo.”

    “Concordo con Vangard”

    Cazzo concordi, se hai detto l’esatto opposto? Un po’ di coerenza per piacere, rimangiarsi la parola quando ti provano che hai torto è patetico.

  • Anonymous

    Grande articolo nebo, tanta stima! 😉
    E’ stato illuminante e stradivertente, ma mai divertente quanto leggere i commenti, soprattutto quando ho letto i commenti della bisacchio (che spero mi perdoni se ho sbagliato a scrivere) e di antonino frustalupi ho rischiato l’asfissia.
    E’ stato bellissimo anche vedere tutta quella gente che parlava di libertà, senza però saper fare a meno delle parole di un comico (pendere dalle labbra mi sembrava troppo pesante)… il progresso dovrebbe essere fatto dalle idee di ciascuno confrontate equamente tra di loro, non dall’idea di un unico individuo presa per assoluta verità (citazione del mio vecchio prof. di fisica relativistica)… spero le mie parole non siano inappropriate xD
    Di nuovo tanta stima nebo! 😀

    Un giovane diciassettenne

  • Grazie a te per il passaggio, giovane diciassettenne.

    @Mauro Buti
    Beho, innanzitutto fai un respirone, siamo su un blog in Internet e abbiamo entrambi passato i trent’anni. Calma.

    Poi, riguardo al discorso mio e di Vagnard, stiamo dicendo esattamente la stessa cosa: i grillini sono un popolo di mentecatti, per questo convinti di essere superiori a tutto e a tutti di solito dall’alto di un serio problema mentale.

    La cultura e i titoli di studio non c’entrano un cazzo. Alle feste universitarie ho conosciuto più di una volta mister e miss trenta e lode che credevano nelle più allucinanti stronzate, che andavano dall’omeopatia ai rettiliani.

    Io non guardo il titolo di studio, guardo la capacità di ragionamento. Se uno si mette con fanatici pilotati da un promotore della Biowash ball qualche domanda me la faccio. Se questo poi fa un programma politico che è da mettersi le mani nei capelli, insisto.

    Se poi lui pubblica una parodia e questi non capiscono un cazzo mi preoccupo.

    Se esce un fuorionda dove salta fuori che Casaleggio è l’equivalente di un dittatore militare e la gente si ostina a seguirlo perdonami, possono essere plurilaureati in ingegneria spaziale, ma rimangono dei disadattati mentali.

  • Lo Sconosciuto

    concordo sul discorso:

    “La cultura e i titoli di studio non c’entrano un cazzo”

    Anzi, trovo fastidiosa questa forma di razzismo sociale.
    Avere la laurea non significa che sei un uomo di cultura.

  • Duca, son felice di averti fatto ridere, io ogni volta che ripasso da qua rincomincio, soprattutto sui commenti di Antonino e Loretta, ragazza che stimo per l’impegno, ma usare mestruo in un acrostico è davvero divertente.

  • Anonymous

    Ma dai! Come si fa a non capire che “Frustalupi” e Loretta sono fake (così come anche il “Beppe Grillo Staff”)? 😉

    P.S: ho letto anche io i commenti al fotomontaggio e sono allucinanti. ALLUCINANTI.

  • Anonymous

    Sono seriamente impressionato da come la percezione della gente possa essere deviata e infiammata (alcuni commenti rasentano la follia omicida ), per una battuta come quella espressa dal fotomontaggio.

  • Anonymous

    Complimenti…

  • Un magnifico regalo di compleanno questo post. E i commenti, vogliamo parlarne? <3
    Bisognerebbe realizzare un film, o essendo in Italia, una “fiction” sarebbe fenomenale.

  • Anonymous

    Mah, frustalupi e Loretta potrebbero essere reali, sono in linea con i commenti sul profilo di Grillo.

  • chissà chi è lo sfigato che ha fatto sta pagina. Certo che è proprio vero per attirare visite dei decerebrati alternativi di turno bisogna sempre andare contro tendenza. Chissà che cazzo voterete quando arriverà il momento, mi verrebbe da prendervi per il culo a dire Berlusconi ma probabilmente siete cosi punk hipster alternativi fuori dalla società e dagli schemi che non avete il coraggio di chiedere a mamma se vi accompagna a votare. Io non ho problemi a leggere certe cose sugli altri, tanto il piacere di vedere l’italiano mangiare merda con le sue stesse mani è cosi appagante da non far nemmeno sentire il peso delle ingiustizie, anche se sicuramente voi siete solo dei mantenuti sfigati che come massima aspirazione nella vita hanno quello di aprire siti pieni di pubblicità di cazzate per tirare su due soldi ahah da veri ribelli della società bhuahaha

  • Grazie per aver condiviso con noi queste parole, Nereus.

  • nizu

    Attenzione amici grillini, vi ricordo che non dovete fare gli arrabbiati con Nebo: nè con acrostici, nè con sfoghi senza argomentazioni. Alessandro ha detto che lui sta facendo il vostro gioco.
    Cito
    “L’esperimento è riuscito e tutto questo polverone adesso (grazie anche al tuo simpatico articolo)”

  • E’ un capolavoro. Compliemnti.

  • Anonymous

    Nebo non so chi cazzo sei ma sei un grande!

  • Chapeau, è bellissimo e fa rabbrividire perchè è la foto del nostro paese.

  • Anonymous

    Frustalupi e Loretta sono EVIDENTEMENTE dei fake. Peraltro il personaggio Frustalupi viene pure da questa pagina FB (umoristica): http://www.facebook.com/SiamoLaGenteIlPotereCiTemono

  • Duca

    Continuo a ridere leggendo questo Blog, anche gli altri articoli sono ugualmente divertenti… Nereus ha smesso di farmi ridere e ho cominciato a preoccuparmi! :-)))

  • Anonymous

    Creare un bot per inviare un messaggio privato ad ognuno di loro contenente le seguenti parole: “Sei un ritardato” è da considerarsi troppo brutale?

  • Ti devo conosce. Hai spaccato. Anzi…hai spacatto!

  • Anonymous

    la cosa che mi ha fatto più pensare su questa faccenda è che se qualcuno, dal suo scranno d’oro nei piani alti, si sia preso la briga di inviare chiarimenti e commenti più o meno ufficiali, è logico pensare che forse Nebo nella sua piccante satira non sia andato troppo distante da come si siano realmente svolti i fatti nei quartier generali del M5S.

    Ovviamente è una mia considerazione personale e non si può certo affermare che alessandro, Frustalupi o “Beppe Grillo Staff” siano emissari ufficiali, ma mi permetto di godere della possibilità.

    Solo recentemente ho scoperto il tuo Satirico blog e devo ammettere che sono rimasto parecchio sorpreso da come il tuo modo di raccontare i fatti vada dritto nella testa di chi lo legge e faccia accendere lampadine che fino ad allora erano rimaste spente…

    Ti terrò d’occhio Nebo 😉

    Una Mente Aperta

  • Nebo che ne dici di farti fare un bel foTTomontaggio da alessandro di un threesome fra Loretta, frustaluppi e te? Ci vedo un bel post MESTRUO 😉 scusate ma la cazzata la volevo mettere anche io!

  • Anx

    ‘rcatroia nebo hai tirato qua tutta l’armata di grillemmings.. asd

  • @Nebo

    Non mi sognerei mai di pensare che l’associazione titolo di studio – intelligenza sia una associazione assoluta, ma di fatto per fare una statistica su qualcosa di altamente opinabile (la “qualità” mentale di un elettorato) non credo esista una informazione più rilevante rispetto a quella. Del resto la si usa per dividere l’elettorato in “fasce” da secoli, e in tutti i paesi del mondo.

    Piaccia o non piaccia non votano grillo solo dei disadattati mentali, ma c’è una fetta importante di voto in più rispetto ai grandi partiti che proviene da un livello di formazione culturale medio alto.

    Per fare una statistica non esiste “ma io conosco un sacco di gente” o “ma se quelli scrivono/pensano/credono”. Per capire i flussi politici tendenzialmente non si guardano i militanti e gli esagitati (cioè l’elettorato attivo) si cerca di guardare per quanto possibile i dati. Del resto un bacino di voto del 15% sono diversi milioni di persone, tu leggi qualche migliaio di commenti scritto da meno persone ancora. Non è “il grosso”, e soprattutto è un campione molto particolare e polarizzato rispetto alla popolazione votante.

    Che poi i grillini siano migliori o peggiori non è un ragionamento che abbia alcun senso. Non esistono voti migliori o peggiori in politica, i voti pesano tutti uguale.

    Baci 🙂

  • Lo Sconosciuto

    Ma ancora si crede alle statistiche?
    Via…

  • Anonymous

    >ma ancora si crede alle statistiche?
    E allora che vogliamo dire, che è tutto un gombloddo? 🙂

  • Anonymous

    P.S.: non sono assolutamente del M5S eh, però attenti a non esagerare nell’attaccarli… Un conto è dire che magari sono informazioni manipolate o senza contesto o irrilevanti, possibilissimo, un altro conto è dire che non si può credere a qualunque statistica, tout-court.

  • Lo Sconosciuto

    Non sono mai un sostenitore delle tesi del Gombloddo.

    Solo che io alle statistiche credo poco, dato che sono generalizzazioni basate su campioni.
    Basta sbagliare (anche di poco) il campione di analisi per prendere lucciole per lanterne.

    In questo caso poi, l’intervistato potrebbe benissimo mentire.
    Basti ricordarsi i sondaggi elettorali all’epoca della DC, nessuno li votava, stando alle statistiche degli exit poll, eppure…

  • Anonymous

    Ecco, già questo mi sembra un discorso sensato. Nel caso in cui agli intervistati sia data la possibilità di mentire, la statistica è falsabile. Ed in effetti, ricordandosi anche dei famosi exit poll del 2006, qualche dubbio sulla loro validità viene…

  • Anonymous

    Sui Grullini non si può scherzare, un po’ come per i froci

    Ciccio Due

  • Anonymous
  • Io credo nell’esistenza di un giovane ragazzo che studiava all’università, scienze politiche, storia o giurisprudenza, pieno di ideali e lividi per le botte che prendeva regolarmente a causa delle sue idee e azioni. Poi un giorno, un po’ piu` vecchio, si rese conto di chi fossero le persone per cui aveva lottato. Ormai svuotato, decise che non ne valeva la pena e che avrebbe iniziato a utilizzare quelle persone a suo vantaggio. Fu cosi` che penso` alla creazione di un movimento.

  • Anonymous

    “ciao amicci sono un laureatto in letere e filosoffiae insegnio itagliano nelle scuole statali hai vostri figli.”
    Ecco se sotto un commento del genere non scrivessi che è tutto una presa in giro (o un troll) passerei tranquillamente per l’ignorantone di turno. A scrivere in maniera errata non ci vuole poi tanto e gli errori reali si capiscono ovviamente perchè anche all’ignoranza c’è un limite.
    A me sti post sui blog o su FB mi hanno sempre lasciato indifferente in quanto ultimamente l’italiano medio non fa altro che giudicare su due piedi davanti ad un monitor, credendo di avere la verità in pugno e sentendosi forte di un confronto premeditato in quanto una risposta te la puoi preparare tranquillamente per mezz’ora prima di postarla……nella realtà se sei un cazzone, dici cazzate e non hai il tempo di studiartele con la calma.

    Con questo non voglio insegnare niente a nessuno e so che gli esperti blogger e naviganti sono più e meglio informati di me sui fatti e sul web.
    Ad ogni modo il M5S avrà pure degli ignoranti tra le file, ma guardiamo prima in casa nostra se così non è, ma non politicamente, proprio tra i familiari con i quali poi facciam finta di niente perchè “gli amici li puoi scegliere i parenti no.”

    Nebo il tuo post mi è piaciuto un casino, qualche tuo commento meno, forse perchè non ho ben capito se dietro ci fosse ironia o provocazione.

    Cmq buona giornata e scusate l’intrusione.

  • Z

    Come ho potuto vivere senza leggere questo manìomio fino ad oggi?
    “mistificazione dell’informazione” is now a meme.

  • Anonymous

    mah, mi pare impossibile che un beota che crede alle scie chimiche e chissà quali altre cazzate possa aver concepito questo “scherzone”…

  • Anonymous

    Mi rifiuto di credere che nel M5S siano tutti così. Non lo accetto. Non lo sono. Sono passato sopra anche alle continue proposte, postate sul portale, di insegnare l’ esperanto nelle scuole e di creare organizzazioni intercontinentali di non si sa bene che natura. Posso e devo passare sopra anche a questo. Mi sono iscritto al movimento, ho votato per le parlamentarie persone con esperienza, cultura, determinazione e meno populiste possibili, ho firmato per la presentazione ed ora mi accingo a votare un movimento ultra-riformista. Ed ora lasciate che mi rimetta le fette di prosciutto negli occhi fino a febbraio.
    P.S.
    Autore dell’ articolo, complimenti… ma mi hai fatto male al corazon.

  • Anonymous

    La cosa che fa sempre spisciare è che sono tutti pronti a criticare ma nessuno a fare whuahahahah. Per carità nessuno dice che la 35enne laureanda in scienze politiche che si candida nel consiglio comunale sia una persona con un minimo di cervello che farà diventare il nostro paese un posto migliore ma almeno si crea un ambiente facilmente manipolabile da chi è in grado di discernere. Comunque siete cosi idioti che criticate chi vota il movimento 5 stelle rivendicando il diritto alla democrazia senza rendervi conto che la maggioranza di quella democrazia tanto agognata sono proprio gli idioti. Quindi si, viva la umbrella corporation! Almeno quella è leader mondiale nella ricerca scientifica e all’avanguardia con un fatturato di miliardi annuali….

  • Anonymous

    meraviglioso.

  • Anonymous

    L’esperimento del fotomontaggio è perfettamente riuscito: ha dimostrato che i fans di M5s sono dei [b]perfetti idioti[/b]!

  • Alex

    E, con il commento di Nereus (salvo non sia un eccezionale troll), direi che si chiude quella dimostrazione (nel senso matematico del termine) che iniziava col titolo di questo post.
    Grazie Nereus per il tuo contributo alla causa.

    Grazie Nebo per l’eccellente dimostrazione, se mai ce ne fosse stato bisogno 🙂

  • Racconto meraviglioso :)fa riflettere..

  • A prescindere dalla simpatia del pezzo che hai scritto, cosa vuol dire sto discorso del “si proteggono dietro la frase che il web non mente e poi cascano a queste cose” Gli imbecilli ci sono ovunque. L’intelligenza di una persona sta nel saperla usare la rete. Se uno dice “guarda ho messo per legge che ci vuole il casco in moto” e poi la gente il casco se lo mette ai piedi, non significa che la colpa è della legge che non ti spiega come applicarla al meglio, ma significa che chi se lo mette ai piedi è un coglione, come questi qua che hanno creduto a questo articolo… Che ci sia un attacco mediatico in atto al Movimento è palese, lo dimostra il famoso servizio di ballarò mai andato in onda in cui la giornalista fa la figura di merda con i deputati del Mov che rispondono alle sue domande. Probabilmente se facevano la figura di merda il servizio in tv ci andava. Il paragone con Berlusconi non regge, primo perchè nel primo caso siamo davanti ad un mafioso che si fa le leggi ed usa il suo potere mediatico per nascondere queste cose, appoggiato da un finto partito di sinistra, nel secondo caso siamo davanti ad un comico senza televisioni e giornali che ha deciso di formare il suo potere sul web (dove tutti possono attaccarlo gratuitamente e liberamente a differenza della tv e giornali dove devi essere dipendente per poter operare).

  • Anonymous

    Da giornalista ti manca un tantinello di senso critico. Va bene che Grillo è un cazzaro, va bene che ‘sti Nmila commenti appartengono ad altrettante Nmila teste vuote, ed è vero che ‘ste teste vuote (troll a parte) hanno votato m5s. I fatti però sono altri:
    – in TUTTI i partiti ci sono i coglioni
    – ci sono coglioni anche tra gli elettori di TUTTI i partiti
    – almeno il 50% della popolazione italiana è formata da coglioni (o Berlusconi sarebbe un uomo finito, ai leghisti non sarebbe stato permesso di formare un partito anticostituzionale, il PD sarebbe da secoli a marcire nel cimitero degli elefanti e via dicendo).
    Di rimando, non tutti gli elettori del m5s sono coglioni, vedono rettiliani con le app a raggi X dei cellulari e usano secchi e grondaie per scacciare il male. La stragrande maggioranza dell’elettorato intelligente del m5s (che esiste, avendolo toccato con mano e udito con orecchie) ha cercato un voto di protesta, qualcosa che creasse scompiglio e indicibili casini nella speranza che il caos portasse una qualche rinascita. Perciò al di là dell’esilarante goliardia del tuo post, se proprio volemo esse seri, non si può generalizzare (così come ahimè non era possibile farlo al Berlusconi 1.0…il primo tentativo ci poteva pure – non per me – stare; i coglioni so’ quelli che perseverano), né dimostrerai il contrario armandoti di arroganza e presunzione. E beninteso, sono proprio la tua arroganza e la tua presunzione a rendere tanto divertente ciò che scrivi, però a ‘na certa basta dai, che io facevo così quando c’avevo 18 anni.

    S.

    PS anti-utonti: non ho votato Grillo.

  • Anonymous

    Chebbello internet. Come cazzo facevo prima, davvero.

  • …chissà se assumono, alla Casaleggio Corporation…

  • Francesca

    fantastico!!!!!!

  • Flavio

    92 minuti di applausi. Orwell sarebbe fiero di te.

  • Pingback: 02 – Ralph Lauren | Bagni Proeliator()

  • Pingback: 04 – Se vuoi vedere il temporale | Bagni Proeliator()