Cinzia

3051d4a78d10e7585f0453221301a2be

Cara Cinzia,
questa mattina ho aperto Facebook e ho scorso la bacheca come Schindler la sua lista, giacché tre quarti dei miei contatti andrebbero gassati senza rimorso alcuno. Prendo nota del 736° amico che manifesta un’insospettabile idiozia linkando Beppegrillo.it, Tanker enemy, Informarexresistere, siti pro Stamina, Spinoza, siti animalisti, sciachimisti, cospirazionisti o immagini che gridano cazzate clamorose. Avevo stima di lui, penso, rimuovendolo dalla lista amici e dalla rubrica. Non ci perdo più tempo. Nella vita sono sicuro di due cose: la prima è che filmarti mentre ti spari in bocca non ti farà scopare Bjork, la seconda è che discutere con un cospirazionista è inutile. Con te invece vale la pena spendere due parole, soprattutto dopo che mi è apparsa questa roba in bacheca:

 

foto

 

La settimana dell’educazione speciale è dal 21 al 31 gennaio. Oggi è il 5 e in fondo alla jpg c’è scritto “2012″. E’ una fottuta catena di S. Antonio. Inoltre secondo  alcuni medici l’ADHD non è una malattia. Sai quanto tempo ho impiegato a scoprire tutto questo? Nove secondi. Ho deciso di aggiungerne altri nove per spiegarti cos’è l’ADHD: si chiama deficit d’attenzione. Succede nella testa di tuo moroso quando gli parli per più di dieci secondi. Dici “tesoro, mi accompagni a comprare un paio di scarpe così già che ci siamo paghi le bollette” e lui ad “accompagni” stava già pensando al fantacalcio. 

Sapevi tutto questo? No. Hai cercato di capirlo, ti sei informata? No. Per risparmiare nove secondi hai rotto i coglioni a tutti i tuoi contatti e fatto apparire questo abominio sulla mia bacheca. Potevi pisciarti in bocca per tenere il mare pulito, fare l’ingoio per controllare il boom demografico, incendiarti le scoreggie per risparmiare sul gas e sarebbero state tutte cose più utili, ma hai scelto di condividere un’immagine su Facebook.

Siccome non esiste il tasto “invia le squadre di ninja assassini”, non mi resta che domandarmi perché.

Mi sforzo di pensare tu fossi convinta che il popolo, scoprendo questa malattia ipotetica, ne rimanesse sconvolto tanto da cliccare “mi piace” raggiungendo cifre incommensurabili. A quel punto dalla porta USB di biologi e ricercatori sarebbero sgorgati torrenti di banconote da 500 euro ed essi, inondati di denaro, avrebbero trovato la cura e il mondo si sarebbe liberato di questa malattia che non esiste. 

Ma non è vero.
Nessuno è tanto stupido, Cinzia.

A te dell’ADHD e della settimana dell’educazione speciale non fregava nulla il secondo prima e quello dopo che hai premuto il tasto. Non te ne fregava nemmeno mentre lo premevi. Hai condiviso questa merda perché sei una pigra bigotta ammantata di quell’ipocrisia che proibisce alle donne di mostrare le tette senza giuste motivazioni. E’ per colpa di voi ottuse poiane che siamo intasati di burlesque, live performance, femen e nudi artistici. E’ il solo modo che avete per attirare l’attenzione senza assumervi la responsabilità di averlo fatto. Non mi stai supplicando un like, stai facendo una buona azione, giusto? Sotto sotto sei anche un po’ migliore di me che non la condivido, giusto?

Questa storia deve finire.

Tu e tutte le altre rincoglionite dovete smetterla, perché siete ai livelli di Pacciani che in aula declamava poesie sull’amore e il pubblico ministero gli ricordava che sì, tutto molto bello, ma lui era lì perché strappava clitoridi alle ragazzine con un rasoio. Non state salvando il mondo, siete la merce che un’azienda informatica vende ad aziende più grandi e che usano i tuoi dati per venderti puttanate. Sei seduta imbavagliata sullo scaffale di un grossista, Cinzia, non sei in un laboratorio e men che meno in parlamento. Sei un muffin che sogna pianeti. E’ un miracolo se trovi la voglia di farti la ceretta e parli di leggi da abrogare e gente da licenziare, capisci?

Usi jeans che per avere il look vintage costano vite umane. Usi Vuitton false fatte da bambini cinesi e poi frigni quando muoiono bruciati vivi. Compri cellulari prodotti da cinesi a ritmi da suicidio per poi lamentarti se qualcuno ti chiede di lavorare gratis. Posti ‘ste cazzate e parcheggi sul posto disabili. Sai che la NSA ti fruga nel telefono senza il tuo consenso e lo compri dorato. Ascolti tutto questo e dici che sono banalità perché è una cosa talmente intollerabile che non la vuoi ascoltare. Ma a me va bene. Sono come te. Tutti noi lo siamo. Stronzi qualsiasi di cui non frega un cazzo a nessuno, la cui generazione tra cinquecento anni verrà ritratta peggio dei nazisti. Non importa, saremo morti da un pezzo e chi se ne frega. Il punto è che non devi atteggiarti a donna sensibile. Non devi salire su un piedistallo. Devi stare zitta in fila da Zara con me, tacere e possibilmente fare un corso di twerking.

Ti scrivo qui perché su Facebook non posso. Mi toglieresti l’amicizia e sarei costretto a rinunciare alle tue foto in perizoma a Sharm el sheik.

Il che è inaccettabile.

  • Pulsar

    È inaccettabile che tu non abbia condiviso le suo foto in perizoma con noi fratelli.

    • Sir Bardiel McSohead

      100 mi piace e otteniamo le foto in perizoma
      #daje #neboservodelsignoraggio #italianicoloniali

      • Bifol

        113!
        Dove sono le foto?

        • http://netfluid.org/ Matteo Fabbri

          134 :D

          • Nicola Visonà

            206 and waiting

  • Nicola Visonà

    Concordo con Pulsar. Esigiamo condivisione. Poi solito articolo fenomenale

  • Shazaa

    Sono morto sul finale. E concordo, condividi.
    Come al solito, grande Nebo

  • Michael Luconi

    Condivido all’ennesima potenza, anche per me da quando tratto le amicizie su fb come le persone da seguire su twitter tutto è molto più semplice. Alla prima cagata cartellino giallo, alla seconda fuori dalle balle (tolgo l’amicizia). Funziona che è una meraviglia

  • Nebo

    Non volete proprio tenermi lontano dagli avvocati, eh?

    • Guest

      sei kattivo..sei un uomo kattivo con le donne …non sei una donna cattivella con le donne…no ,sei un omone irsuto sinistroide anarchico , sicuramente brutto fuori e dentro…ti dico questo perche’ hai scritto tutto cio’??? noo..su molte cose potrei anche essere d’ accordo, ma i veri filosofi non usano il tuo tono volgare e maleducato..a te manca il rispetto per il tuo prossimo, il rispetto per le donne…il classico che pensa..questa e’ brutta..quest’ altra e’ alto borghese, ma un pensierino ce lo farei, per poi divertirmi a parlarne male con gli amici…non mi sei piaciuto per niente, mi hai urtato, infastidito..sei come quelle trasmissioni che, si, ti dicono cosa accade veramente di notte a milano, ma in fondo sono supercontente di essere nel marasma tra le due e le quattro di notte…eh si perche’ tu di tutta la tua cinica lucidita’ , in realta’ sei solo uno che vorrebbe e non puo’ …e vomita su tutto cio’ che vorrebbe…la foto della bella signorina parla chiaro

      • Nebo

        Vorrei ma non posso cosa, di preciso?

        • marione

          vorresti trombartela, ma non te la da manco in cartolina.

          • Davide David

            Mai verita’ piu’ grande fu detta

      • Chiara

        Scusate sono confusa, forse anche un po’ lenta di comprendonio, perché non riesco a capire se questo commento è ironico o serio.

        Complimenti all’autore (del post,ovviamente, non del commento)!

        C.

  • Luca Paleari

    Amen

  • Quagliardo

    Ah Cinzia ! Hai la chiorba lunga quasi quanto la nerchia di lex steel !

  • Matteo

    Condivido tutto quello che hai detto, compreso il finale da 10 e lode del perizoma a Sharm El Sheik, però ho una domanda, che ti ha fatto Spinoza ? Capisco tutti gli altri siti e ne condivido l’inutilità e anzi, forse vanno ritenuti addirittura pericolosi, ma quel sito che fa di male ? Pubblica raccolte di battute ogni tanto, battute che tra l’altro spesso richiedono un minimo di conoscenza storico-politica per essere compresa, cosa che in genere i frequentatori di quegli altri siti non hanno

    • Avion

      C’è che Spinoza vuol far ridere ma non ci riesce. Però chi lo legge si sente taaanto intelligente.

      • Ayrton

        A me Spinoza fa spaccare a metà dal ridere quasi a ogni post, dal 2010 a oggi. Il problema sono gli utenti e i lettori, che si dividono tra moralisti che ogni due per tre sclerano perchè “NN SI SKERZA SU QST KOSE VERGONIA”, e casi umani che si divertono a battere commenti a macchinetta e ripetere “primo” anche se è il commento n°145.

        • Matteo

          Concordo, pubblico di merda, ma le battute non sono niente male

      • Tom

        Ricordo ancora la battuta che uscì dopo il terremoto in Abruzzo. “All’Aquila la speranza vola. In cerchio.”
        Dai mo’, va bene essere stronzi verso le cose stupide, ma questa volontà di criticare tutto a prescindere solo per il gusto di criticare (anche quelle cose che, come spinoza, sono intelligenti e taglienti ma hanno il difetto di essere popolari) è davvero da sfigati. Ripigliati Anon!

      • bastaconladroga

        Stavo per rispondere allo stesso modo. Bravo, Avion. Mi scappello.

      • PADRE SCORAGGIO

        davvero!

  • Gnappo

    Nel messaggio di Cinzia non si è mai parlato di malattie: tutti quelli citati sono disturbi del comportamento o dell’apprendimento, ma non malattie.
    L’ADHD è un disturbo riconosciuto ma la diagnosi deve avvenire dopo una lunga valutazione nel tempo da parte di personale qualificato (ed ovviamente in Italia non ne esistono su scala nazionale).
    E’ verissimo che ora è più facile catalogare i bambini vivaci come affetti da ADHD, ma purtroppo esiste.
    Vero anche che in America questi bimbi vengono imbottiti con varie pilloline colorate in modo che non rompano più i maroni ma per fortuna qui in Italia ancora non si è arrivati a questo punto (e personalmente spero che non ci si arrivi mai).
    Dal 21 al 31 Gennaio c’è la Settimana della educazione, ok, ma la Settimana dell’educazione speciale non esiste proprio.
    Qui un link: http://www.pizzi-chi.it/la-settimana-dell-educazione-speciale-non-esiste-non-condividete-link-a-caso-per-sentirvi-piu-buoni

    Per il resto sono d’accordissimo con te e sono molto contento che ora queste cazzate viaggiano attraverso i social networks e non più (o quasi) via mail.

    Buon anno Nebo, facci sognare ancora!!

  • Ayrton

    Tutto bello, tutto giusto, tutto condivisibile, ma sull’ADHD il tuo discorso è una cavolata, mi spiace. Punto primo, è un disturbo evolutivo delle funzioni esecutive, non è semplicemente quando non ascolti il tuo interlocutore perchè è noioso; punto secondo, non riguarda solo l’attenzione ma anche l’iperattività motoria, il controllo dell’azione e l’inibizione della risposta inappropriata, tutte cose che, parlando di bambini in età scolare, converrai che non siano uno spasso; punto terzo, tutti i disturbi evolutivi presentano altissimi tassi di comorbidità, quindi è improbabile che un bambino con ADHD abbia solo quello, di solito hanno anche deficit di apprendimento o disturbi di condotta e d’ansia.
    Ovviamente, non vuol dire che debba essere curata per forza riempiendo il bambino di farmaci, ma da qui a dire che basta dormire mezz’ora in più e tutto si risolve, ci passa la distanza che c’è tra il Sole e Plutone.
    Fonte: sono laureato in psicologia dello sviluppo.

    • Nebo

      Devi dirlo ai colleghi del Sole24 ore e de Il Foglio. Ma grazie per la tua opinione professionale (senza ironia).

    • Ayrton

      Comunque davvero, tutto il resto lo quoto al 101%, dalla tristezza infinita per le persone che si comportano come se le malattie si curassero condividendo link sui social network, all’importanza di conservare tra gli amici profili di sfigate con belle tette e tante foto in costume.

      • leesetta Ped

        Ma seriamente uno va su fb con l’aspettativa di trovare qualche genio?

    • Crystal Dragon

      This, un capolavoro se non fosse per lo scivolone sull’ADHD.

    • Fijo

      Non mi metto al tuo stesso livello però, fatti salvi i casi patologici specifici, tutti i bambini sono fottutamente iperattivi se non li fai scaricare con giochi ed attività interessanti. A un bimbo non viene sonno ad orario, deve stancarsi e quant’altro. L’esplosione di diagnosi di ADHD non è dovuta a una generazione di bimbi psicopatici, ma ad una generazione di genitori inetti che lasciano i propri figli privi di disciplina, sommersi da stimoli assurdi e privi di qualsivoglia occasione per sfogare le loro tante energie. Poi una mamma va dal dottore e dice “dottore mio figlio non ne vuole sapere di dormire tra le due e le quattro del pomeriggio quando io faccio la pennichella pomeridiana” “tranquilla signora, ha l’adhd, è comunissima e bastano due pilloline e vedrà, dormirà sempre!”. Il problema è sociale, non psicologico. Altrimenti o il nostro DNA si è fottuto da solo e i bambini iperattivi sono aumentati vertiginosamente oppure per tutti gli eoni passati abbiamo cresciuto psicopatici iperattivi senza rendercene conto. Chiedo venia per la terminologia un po’ forte, non vorrei sembrare un insensibile verso i bambini, ma sono un po’ incazzato con i genitori. Miei compresi.

  • Fabio

    Quanto scrivi di solito riesce a strapparmi un sorriso nelle giornate buie e ne aggiunge altre a quelle luminose, di questo ti ringrazio. Oggi tutta via sei riuscito a rubarmi una lacrima di commozione e creare quello iato nella mia mente quando “qualcuno dice quello che volevi dire te” che ti prende già ai tempi della scuola. Sicchè Nebo, non appena possibile brinderò alla tua salute. Magarinontenefregauncazzo, ma ci tenevo a dirtelo.

  • Alessio

    Sei troppo un grande

  • http://netfluid.org/ Matteo Fabbri

    92 MINUTI DI APPLAUSI

  • IlijaZ

    È sempre così: entri su Facebook e ti trovi a navigare nell’oceano del moralismo da quattro soldi. Più navighi e più ti assale il disagio, ti sentì quasi in imbarazzo per quello che ti tocca leggere; tanto che inizi a porti serie domande sullo stato di sanità mentale e di decenza umana delle persone che condividono certa roba. Io boh… Riaccendere qualche camera a gas?

  • Riccardo

    ma soprattutto perchè la settimana dell’educazione dura 10 giorni?

    • Djeug WiKo Vuillermoz

      per dare il tempo a cinzia di scoprire che esiste e condividerlo su facebook

  • Dario Conti

    Trovo questo post ben scritto ma vuoto, come la testa di chi si mette in fila di si mette in fila da Zara. Anzi: non vuoto. Pieno di nulla. Del nulla cui con tanta foga ti scagli. Un pò più di sostanza oltre alla cura della forma? Ma no, dai, sta bene così. Ti compiaci di come sei. Selezioni i tuoi amici in facebook in base a mirabili criteri: perizoma? ok. Beppe Grillo? out. Non mi sorprenderebbe sapere che non siamo amici. E ci vuoi tenere informati diquesto Tuo mirabile modo di essere. Di culi in rete ne trovi finchè vuoi. Gente che si vuole informare liberamente no, quella scarseggia. Chissà perchè… Ma la lettura di questo post è – a suo modo – istruttiva, di ciò Ti ringrazio.

    • Dan

      Informarsi si, ma bene, non attraverso una pagina su facebook

      • Davide David

        o attraverso un video di youtube…

    • Fulvio Rossi

      cheppalle

  • Lorenzo Zamboni

    Post molto bello e veritiero, a parte lo scivolone sull’AdHd, forse servivano altri 9 sec di ricerca. Frettoloso

  • Them

    Questi post li leggo mentalmente con la voce del sergente Hartman…

  • Genziano

    Sai chi capisce davvero una donna? Un’altra donna…ed infatti si odiano

    • ivanagnostico

      Spettacolare.
      L’ho appena detto alla mia donna , poi ho telefonato anche a mia sorella e mia madre.
      Sono indeciso se fare uno squillo anche a mia suocera .

  • Davide Triptofano Gheza

    vorrei averlo scritto io.
    ma Spinoza come c’è finito nella lista? shameonyou Spinoza è la meglio satira der mondo

    • Nebo

      A me fa cacare, ma immagino siano gusti.

  • Geronimo Emili

    io mi inchino a questo capolavoro

  • Pingback: From Federico: Cinzia | Bagni Proeliator | Mi, Ti, Laura, Penny e Patata

  • colowar

    Video da vedersi da 00:04.

    TVB.

    http://www.youtube.com/watch?v=FWvcYUGj41o

  • Giacomo Dabisias

    Meraviglioso, quanto sarebbe stato bello però poter assistere a un discorso del genere fatto di persona

  • Eddythedaddy

    Dacce er link che l’aggiungemmo e le foto in perizoma se le guardano da soli! #sharingiscaring

  • eritreocazzulati

    Ho un paio di amici ebrei che si sono detti divertiti dallo scritto ma che non possono condividere a causa del riferimento alle camere a Gas.
    Però ci tenevano a farti i complimenti….maledetta lobbt ebraica dei riferimenti alle camere a Gas che “non fa girare” :P

  • Supastalka

    Sto valutando se trascrivere la parte “Hai condiviso questa merda perché [...]E’ il solo modo che avete per attirare l’attenzione senza assumervi la responsabilità di averlo fatto.” su un paio di bacheche di mancate youporniste delle mie (ovviamente linkando il blog, ça va sans dire). Ma l’ ultima frase mi ha fatto rinsavire. Lo chiamerò “bigottismo delle pippe”.

  • Alessandro Ante

    Pungente, ironico, realistico e divertente. Complimenti.

  • Peter Bonu

    Pochi giorni fa ho postato questo… Forse non siamo pochi ad “arrivarci” per strade diverse.
    cit.

    L’unico modo per…
    La verità è che…
    E’ ovvio che…
    Svegliatevi perchè…
    Se solo non…
    Se solo pensassimo…
    Se la gente…
    Se gli italiani…
    Se avessimo ascoltato…
    Credi che per…
    Basta che…
    Assolutmente..
    Per chi si fosse dimenticato…
    Per chi non ricorda che…
    (e ora non me ne vengono altre in mente)

    Ecco giuro giuro giuro che non ce la faccio più delle frasi che
    cominciano in questo modo.. odio odio odio.. questa certezza… la
    odio.. io non sono certo di moltissime cose, ma non mi vedo circondato
    da persone a cui tutto riesce.. a cui tutto è chiaro.. quindi un po’ di
    dubbio per favore! “

  • Matteo

    la Veirtà

  • Fulvio Rossi

    occhei, tutto bello, ma scrivece la robbba storica

  • Maraia

    credo di amarti.

  • Andrea Tomassi

    Grazie di esistere. Dopo averlo letto grazie a te credo un po’ di più nel genere umano. Non arrenderti mai, vinceremo noi!

  • Pingback: Cinzia | Bagni Proeliator | Never Die Easy

  • Eleonora Degano

    Grazie. Un momento di tripudio sociale in pausa pranzo. Siamo pieni di Cinzie tra gli amici di Facebook. Alcune sono uomini.

    • Marco Pellegrino

      Assolutamente!

  • io

    ho scoperto questo blog stamattina e il problema è che nonostante tu sia crudele, spietato, esasperante, con un maschilismo leggermente superiore alla norma e tendente alla misoginia [bhò non so se si scrive così] non riesco a smettere di leggerlo, dove cavolo eri prima quando mi rompevo a leggere su facebook di bimbiminkiainutili?!

  • Joel

    Questo post non può che convincermi maggiormente che togliermi da facebook sia stata la seconda cosa migliore della mia vita.
    La prima è stata scoprire Proeliator

  • pedro

    ti stimo fratello.

  • http://www.skyflash.it Cristian

    15 minuti di applausi, in piedi sulla sedia. Non posso che condividere ogni singola parola ed un po’ pure rosicare per non essere stato io a scriverle :D

    Rispetto a te

  • Stavrogin

    Io ti amo

  • http://mmoaddict.altervista.org/ uncletoma

    L’autore è, per caso (chiedo, da agnostico non sono sicuro di nulla) un piddino frustrato che odia gli animali? Capisco Stamina, cospirazionisti e schakespearisti chimici, ma il resto?
    A parte ADHD (non sono medico, non mi arrogo competenze che non ho) condivido molto del post. Ad eccezione dell’incipit.

    • Nebo

      Rotfl ma perché “che odia gli animali”, dov’è scritto, cosa c’entrano gli animali?

      • http://mmoaddict.altervista.org/ uncletoma

        E’ nell’incipit, cita i “siti animalisti” (Greenpeace, WWF, eccetera sono catalogabili anche come tali).
        Da (ex, non ho più tempo :( ) attivista (a parte “da poltrona”, ergo non mi sento più tale) di Greenpeace e WWF.

  • http://www.skyflash.it Cristian

    Comunque, oh… non per dire ma… ci sono anche “altre” Cinzia :D

  • gionni

    L’ADHD esiste e milioni di diplomati italiani ne sono la prova.

  • Marco

    Tutto questo per far passare i 5 Stelle come una massa di deficenti utilizzando una zoccola come presa diretta e poi abbinarci una causa importante come la ADHD .. siamo alla follia ma poi la gente ci crede davvero a ste cazzate? Cioè pur di censurare la verità si fa di tutto. Ma svegliatevi branco di pecoroni ITALIOTI! qui dietro c’è il vostro PD E RENZIE il Manichino …. fate cagare vi peleremo a tutti vedrete …

    • Alex

      Cinzio, sei tu?

  • Armilio

    Grillini, grillini everywhere.

    Consiglio sempre pulitura settimanale dei contatti di facebook: se non potete rifiutare l’amicizia accettatela e poi cancellatela appunto dopo 1 settimana. Tenete solo gli amici/conoscenti veri, quelli che se scrivono stronzate li puoi insultare abbestia.

  • Lorenzo

    fortina la scultura “I serpenti di rame” in cima al monte Nebo °_°

    http://it.wikipedia.org/wiki/Monte_Nebo

  • Federico Dagostin

    http://www.prnewswire.com/news-releases/mri-technique-reveals-low-brain-iron-in-adhd-patients-234023381.html
    Nebo l’ADHD ha pattern cerebrali specifici. “Alcuni medici” possono pensare il cazzo che gli pare…
    È come se dicessi che “alcuni marinai pensano che l’acqua marina sia dolce” è salata, e loro possono pensare il cazzo che gli pare.

  • Eishiro

    spettacolare, come sempre

  • Juan

    sì ma le foto?

  • Rob Von Soma_Cruz

    Ecco perché aborro facebook…

  • Don Geberit

    leggere i tuoi post ascoltando i verdena è come macellare vivo bambi utilizzando un tirapugni ricoperto di haribo

  • Roberto

    “E’ per colpa di voi ottuse poiane che siamo intasati di burlesque, live performance, femen e nudi artistici. E’ il solo modo che avete per attirare l’attenzione senza assumervi la responsabilità di averlo fatto. Non mi stai supplicando un like, stai facendo una buona azione, giusto? Sotto sotto sei anche un po’ migliore di me che non la condivido, giusto?

    Questa storia deve finire.”

    Io davanti allo schermo:

  • Angela Fmtrea Potenza

    mamma mia quanta rabbia….ma cos’è,non te l’ha data per caso?

  • Gola Profonda

    Uhhh, quante qualità! Per me è anche gay, pensa te. Il che lo renderebbe perfetto, in sintonia con le fisse che ha. A cominciare dai culi infilati dovunque e comunque.

    N.N. In realtà, un illuminato che comunica al mondo (di Facebook) la data del primo incontro con la fidanzatina sta più inguaiato degli “amici” che linkano Grillo, Spinoza… e vorrebbe gassare (con due S, signor Zuliani. Con due S!).

    • Nebo

      Grazie, corretto.

  • Pingback: Catene di Sant’Antonio | Il blog di Paolo Lucciola

  • Barbara Emmanuello

    Poche parole…numero uno!! Il tuo blog ora compare tra i miei preferiti!!